0 0

Quando L’Imbruttimento Buca L’Arte!

Il più Imbruttito di tutti!

Ok, la notizia non è freschissima, ma non potevamo non raccontarvela!

Tappo di spumante buca quadro del Settecento
L’assessore Cassago: sono stato io e pago i danni”

buco

La storia è questa. l’assessore provinciale al Personale e ai Sistemi Informatici Roberto Cassago (Nuovo Centrodestra), 71 anni, sottonatale l’ha combinata davvero grossa nella sede della Provincia di Via Vivaio, aMilano.

Il nostro eroe non si è voluto far mancar niente e, in preda agli sbattimenti prenatalizi, ha ben pensato di stappare una boccia di Champagnino (almeno così ci piace immaginarcela) al grido di: ”Figa, lasciafare, ci penso io a stappare”. 3, 2, 1… silenzio di tomba. Uno squarcio si qualche centimetro su una tela olio 235×405 del XVIII secolo. Immaginatevi le facce dei presenti e soprattutto la faccia del Roby.

C’è da dire che l’assessore «si è reso disponibile a rifondere la cifra necessaria al ripristino» del quadro «involontariamente» danneggiato (ci mancherebbe!) ed entra di diritto tra gli eroi locali del M.I.

Morale: non fate mai più stappare al Roby e non stappate mai una bottiglia in prossimità di una tela del XVIII secolo!

[via]

 

Commenti Facebook
Iscriviti alla Newsletter Imbruttita

Inviando questo modulo, confermi di accettare la nostra politica sulla privacy.


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!