0 0

La Fiera di Sinigaglia si sdoppia!

Modifiche per la storica Fiera di Sinigaglia…

Se dici Milano, dici Sinigaglia.
Che piaccia tanto, poco o per niente, è dall’Ottocento che fa parte della storia della nostra imbruttita città.

Noi di MilanoMilano amiamo i nostri nuovi grattacieli, le nuove piste ciclabili e il car sharing, però certe cose proprio non vorremmo vederle cambiare mai: la Fiera di Sinigaglia è una di queste!

Anche se un giro lì, a sedici anni, per comprare la giacca alla Liam Gallagher se lo sono fatto tutti, non si tratta di un posto particolarmente amato dagli imbruttiti doc: si trovano cose di grande fascino, ma spesso usate, rovinate (ommioddio!) e malmesse; eppure sapere che c’è e che è sempre lì in Ticinella è una di quelle cose che ci dà sicurezza e restituisce la dimensione antica di una realtà che, per chi viene dafuori, è una grande metropoli, ma per chi ci è cresciuto dentro, non è altro che la propria città.

… Come dite? La fiera non è più lì??!!

E infatti… contrariamente alle promesse circa un ampliamento ed una riqualificazione della storica Fiera, ora è stata ridotta, ritrasferita e, addirittura, SDOPPIATA: una parte dei venditori alla R.I.P.a di sabato e una parte nel parcheggio in Pagano, di domenica.

sinigaglia

I primi non avranno più diritto di portare il loro furgoncino, ma potranno solo esporre: naturalmente per loro sarà molto difficile organizzarsi così! Mentre gli espositori alimentari sono stati dirottati tutti in Pagano, necessitando per cause di forza maggiore del loro mezzo e obbligandoli a scegliere fra vendere lì o nei diversi mercatini della provincia.

sinigaglia2

Riguardo questi ultimi poi, trascuriamo pure che i commercianti della zona, zona con frequentazione differente rispetto a quella dei Navigli, sono giustamente indisposti pensando che l’unico parcheggio nelle vicinanze non servirà più alle auto dei loro clienti, ma ad aumentare in un certo senso la concorrenza.

Non pensiamo neanche ai borghesi residenti, che, onestamente, mai avrebbero immaginato di trovarsi Sinigaglia sotto casa (con conseguenti sbatti, multe e rimozioni forzate).

Ma pensiamo almeno agli espositori: un mercato di sole 30 bancarelle, per di più in un parcheggio senza poesia, è sicuramente poco attraente e ancora meno invitante!
Al di là dei disagi, dei cambiamenti e delle lamentele è sicuramente un peccato per tutti pensare che sia stata smembrata la più antica Fiera della nostra MilanoMilano, danneggiandone così anche la sua orgogliosa identità.

Rivolete la vostra vecchia Sinigaglia anche se non ci andate da 12 anni, come me?!

C’è in ballo una raccolta di firme anche qui, a quanto pare!

Rivolgetevi ai negozianti della zona Wagner, Vercelli, Belfiore oppure date un occhio qui: http://www.fieradisinigaglia.it/index.php

 

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!