0 0

8 cose che il Milanese Imbruttito odia del periodo natalizio

Il Natale rende tutti più nervosi. Sarà il casino per le strade o la corsa ai regali, ma è davvero uno di quei momenti in cui il Milanese Imbruttito ha i nervi a fior di pelle. Ovunque si posi il suo sguardo ci sono cose che peggiorano la situazione; piccoli particolari, apparentemente insignificanti, che disturbano la sua quiete rendendolo intrattabile. Ecco l’elenco definitivo:

8_ Quando l’amico invitato a casa porta a cena il pandoro. “Nani siamo aMilano qui, cos’è sta roba?”


Credit immagine 

7_ Chiunque incontra gli domanda. “Oh ma a Capodanno?” “Oh ma i ca**i tuoi?”


Credit immagine 

6_ I Babbo Natale. “È il 2015 e ‘sto pirla ancora con il Babbo Natale appeso al balcone. MACELAFA?”


Credit immagine

5_ Lo sbatti della Fiera dell’Artigianato. “Fiera dell’Artigianato? MOLLAMI. Figa, ma non ti è bastato il casino di Expo quest’anno?”


Credit immagine

4_ Il regalo ai colleghi. “Ma lo devo fare il regalo ai colleghi? Figa, ma quanto spendo per tutti? Non sono mica il figlio di Rockfeller”


Credit immagine

Clicca sul pulsante AVANTI per leggere il resto

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!