0 0

Fashion Week: i 10 peggiori obbrobri dalle sfilate maschili degli ultimi anni

Ci siamo, aMilano sta per ricominciare il solito trantran delle fashion week. Si parte questo weekend con la moda uomo, e in giro per la città è tutto un pullulare di manzi di 1 metro e 90 tirati a lucido, fashion blogger in trans agonistica e parvenu venuti a curiosare da tutto il mondo.

l’Imbruttito medio non si cura granché delle passerelle: “sarà mica un lavoro serio la moda”.
Eppure, come sostiene quel generatore automatico di citazioni di Miranda Priestly nel Diavolo veste Prada, persino il maglione infeltrito comprato al centro commerciale è stato scelto per noi da qualcuno.

E stando alle proposte degli ultimi anni, c’è davvero da preoccuparsi. Noi, con estremo coraggio, abbiamo ripescato per voi le più aberranti proposte dell’ultimo decennio, in una gallery per duri di stomaco:

10_ Un praticissimo cappuccio da passeggio


Credit immagine 

9_ Basic cellophane per proteggersi dalle piogge monsoniche milanesi


Credit immagine

8_ La comodissima spilla da guancia


Credit immagine

7_ Mascherina anti-smog e impalcatura total carpentiere proposti da Alexander McQueen nel 2013


Credit immagine 

Clicca sul pulsante AVANTI  per leggere il resto

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!