0 0

“Una poltrona per te” (gratis) a teatro: ecco i dettagli dell’iniziativa del Comune!

Cari Imbruttiti, la news è ghiotta: per voi che (fortunelli) avete meno di 26 anni il Comune diMilano riserva un’iniziativa top: avete infatti la possibilità di andare a teatro, accompagnati da un adulto o da un coetaneo a costo zero. Insomma, a babbo morto, gratis, free, senza pagare un euro, a schiena, a sbafo.

Mica male, no? Sì, perché ok l’ape in Brera, benissimo la cena e lo struscio sui Navigli, ok la serata da paura per locali, ma ad un certo punto di qualcosa di diverso si dovrà pur parlare… non fosse altro per farsi grandi con il/la tipa che vi piace. La cultura paga, letteralmente, dato che in questo caso paga lei perché voi vi ci avviciniate.

L'OPERA DA TRE SOLDI. Produzione Piccolo Teatro di Milano. Regia Damiano Michieletto. Foto ©Masiar Pasquali
Credit immagine

 

In soldoni: si tratta di 66 spettacoli a cui i minori di 26 anni potranno accedere gratuitamente portandosi dietro un accompagnatore, sia che quest’ultimo abbia ottant’anni, sia che ne abbia 18. Grazie alla collaborazione di Camera di Commercio e di 28 Teatri e Compagnie convenzionati con il Comune di Milano che aderiscono all’iniziativa, verrà offerta gratuitamente una straordinaria proposta teatrale per invitare e incentivare il nuovo pubblico a vivere l’esperienza del teatro.

L’iniziativa donerà infatti oltre 60 spettacoli a invito per un totale di circa 13.000 biglietti gratis, da quest’anno disponibili attraverso la sola prenotazione online. Questa promo è rivolta ai giovani, che saranno il “pubblico di domani”, i “grandi azionisti” del teatro del futuro.

Il titolo del progetto è “Una poltrona per te” (ma avrebbe funzionato bene anche “Una poltrona per due”). Come ci si regola all’atto pratico?

una-poltrona-per-due-v3-28188
Credit immagine

Facilissimo:

1) Bisogna accreditarsi sul sito

Nel caso il sito fosse non del tutto funzionante, c’è l’omonima pagina FB alla quale si può inviare un messaggio. (Noi del MI l’abbiamo testata per voi e garantiamo che rispondono). In alternativa il numero di telefono al quale rivolgersi è: 0288462365. La mail di riferimento è: c.teatro@comune.milano.it

2) Fatto ciò bisogna decidere quale spettacolo si vuole vedere

3) Si deve prenotare una data e confermarla

4) Nel vostro indirizzo email che avete lasciato durante la registrazione, comparirà un “invito“: basterà cliccare sull’apposito link per trasformarlo in un biglietto vero e proprio

5) Il giorno concordato dello spettacolo, si dovrà solamente andare in biglietteria (magari un filo prima dell’orario di inizio) e ritirare il/i biglietti. Vi chiederanno di esibire un documento di identità, indispensabile quindi portarselo dietro.

6) Godervi lo spettacolo

banner-spettacoli
Credit immagine

Ricordandovi che Cenerentola per entrare ad uno stupido ballo ha dovuto fare molta più fatica, vi auguriamo tante belle serate.

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!