0 0

Musicisti sbadati? I loro strumenti smarriti aMilano ora vanno ai più bisognosi!

Sembra la trama di un film di Natale, eppure è realtà (e succede aMilano).

Si tratta di un’iniziativa di Palazzo Marino, che ha deciso di organizzare un’asta di tutti gli strumenti musicali dimenticati su tram, autobus e compagnia cantante (giusto per restare in tema). Ora gli strumenti giacciono abbandonati nel deposito oggetti smarriti del Comune in via Gregoriovus (zona Niguarda) e tra violini, chitarre e flauti sono oltre settanta.

Dimenticati da musicisti sbadati, che non hanno nemmeno provato a recuperarli (perchè spesso si pensa che ormai gli oggetti siano andati irrimediabilmente perduti), gli strumenti verranno ora messi all’asta e assegnati a persone con disabilità o in condizioni di disagio economico, che abbiano voglia di suonarli.

Strumenti di musicisti
Credit immagine

La prima asta avverrà il 17 ottobre e si rivolgerà alle associazioni del terzo settore, che potranno ridare vita (ma soprattutto, utilità) a fisarmoniche, tastiere e flauti che verranno usati nelle attività ricreative dedicate ai più bisognosi.

Dài che quando leggiamo queste notizie siamo (ancora più) orgogliosi di essere diMilano… o no??

Per avere maggiori informazioni in merito al bando clicca qui.

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook
Iscriviti alla Newsletter Imbruttita

Inviando questo modulo, confermi di accettare la nostra politica sulla privacy.


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!