0 0

’90s classics: arriva la nuova Nintendo Mini con tutti i giochi che hanno fatto storia!

“Tanta nostalgia degli anni Novanta, quando il mondo era l’arca e noi eravamo Noè…”

Le citazioni (e che citazioni!) si sprecano se pensiamo a quei momenti bellissimi, quando, completamente inebetiti, noncuranti dei compiti, della fame, né della sete, passavamo ore ed ore con in mano una consolle.

E non una consolle qualsiasi: con la Nintendo.

Ricordo chiaramente, infatti, che in quegli anni gli amici si sceglievano in base a due cose: Milan-Inter. Nintendo-Sega.

(E non serve un falco per capire quale fosse la mia preferita…)

 

L’11 Novembre uscirà finalmente la nuova Nintendo Classic Mini, una piccola consolle con 30 giochi preinstallati, scelti fra quelli che abbiamo amato di più.

E noi ne approfittiamo per offrirvi una piccola selezione, altamente nostalgica:

Super Mario

nintendoclassicminiit
Credit immagine

Il baffuto idraulico, fratello di Luigi, ci ha fatto vivere fantastiche avventure fra stelle, tartarughe e funghi. Saltare da un mattoncino ad un altro, schiacciando il pulsante fino a consumarlo, ci faceva sudare più che a farlo davvero in palestra.

 

The Legend of Zelda

2297223_orig-150F1B84C5E37D99185
Credit immagine 

Non ci ho mai giocato, ma avrei sempre voluto farlo, perché ha un bellissimo nome, ispirato proprio a Zelda Fitzgerald. Uno dei best seller di Nintendo, con oltre 6,5 milioni di giochi venduti, la Leggenda di Zelda è considerato il videogioco più importante di sempre secondo la rivista statunitense Game Informer (E lo credo bene: con un nome così!).

 

Pac-Man

barbadilloit
Credit immagine

Era il 1980 quando veniva prodotto Pac-Man. Studiato inizialmente per le sale gioco, dopo pochi anni vennero create le versioni per consolle, spopolando letteralmente in tutto il mondo. La sua storia è ricca di aneddoti e segreti: uno di questi riguarda il bug a causa del quale il livello 256 viene considerato l’ultimo, anche se non è così. E un altro riguarda Jeffrey R. Yee che, a soli 8 anni, ha battuto ogni record, totalizzando ben 6.131.940 punti.

 

Donkey Kong

donkey
Credit immagine

In questo gioco compare per la prima volta l’idraulico Mario, che deve salvare dallo scimmione la sua fidanzata Pauline, imprigionata all’ultimo piano di un altissimo palazzo, ricalcando così la trama di King Kong. Secondo la leggenda, il nome “Donkey” deriva da un errore di battitura avvenuto durante la sua trasmissione via fax, anche se i più esperti ritengono che si sia trattata di una scelta precisa, legata al significato della parola in lingua inglese.

 

Final Fantasy

finalfantasy
Credit immagine

Due saghe da rispettivamente 12 e 7 capitoli ciascuna e oltre 100 milioni di copie vendute in tutto il mondo fanno di Final Fantasy una delle serie di videogiochi più amate dagli anni Ottanta ad oggi. Una curiosità legata al suo nome: il creatore della serie decise di battezzarla Final Fantasy perché, se si fosse rivelata un flop, questa sarebbe stata la sua ultima fantasia. Ma come sappiamo, la storia è stata diversa e la realtà, alle volte, supera anche la fantasia!

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!