0 0

Shhh… comincia il film! La classifica dei migliori cinema diMilano secondo voi

Dobbiamo proprio dirlo: quando abbiamo lanciato il sondaggio su quale fosse il cinema preferito dai milanesi ci aspettavamo una reazione medio-fredda, in quest’epoca di digital tv e canali on demand che rendono i film a portata di clic. E infatti non sono mancati i commenti tipo “il cinema migliore diMilano è casa mia”: ecco, magari la prossima volta lasciateci anche l’indirizzo così veniamo tutti!

È emerso però anche un lato sentimentale, quasi romantico, nel citare sale cinematografiche che sono parte della storia della nostra città e ricordarne altre che purtroppo hanno chiuso i battenti – abbiamo letto anche qualche “R.I.P.”, perché quando c’è l’amore… – e che vogliamo nominare anche noi, con una lacrimuccia nostalgica: il Maestoso di Piazzale Lodi, l’Apollo e il Nuovo Arti, dove non c’è Imbruttito Jr che negli anni ’70 e ’80 non sia andato a vedere i film Disney.

Ma ricomponiamoci (!) e torniamo ai nostri giorni, che qui abbiamo anche delle vere sorprese: ecco la classifica delle vostre sale cinematografiche preferite (e ve le mettiamo con l’articolo, rigorosamente).

5_ Il Colosseo, Viale Montenero 84


Credit immagine

“Adoro il Colosseo” (Daniela)

Posizione strategica a pochi passi da Piazza Cinque Giornate, questa sala cinematografica ha per voi il pregio di una buona selezione di titoli e della tranquillità dell’ambiente, a differenza dei rumorosi multisala. Altra caratteristica considerata nota di merito, la vicinanza con Spontini, dall’altra parte dell’isolato, per un’eventuale pizzata pre o post film.

…Golosi!

4_ L’Orfeo, Viale Coni Zugna, 50


Credit immagine

“Orfeo tutta la vita!” (Andrea)

Ci spostiamo in un’altra zona interessante, anche per un giretto post film, per un cinema che ha sempre rappresentato un punto di riferimento, superando anche periodi meno fortunati. La sua sala più grande vanta 2.500 posti a sedere. Un numero di tutto rispetto, tanto che era stata utilizzata anche per ospitare spettacoli e concerti (e molti di noi se li ricordano eccome).

3_ L’Anteo, Via Milazzo 9


Credit immagine

“Uno: per programmazione – Due: per location – Tre:  per gli aperitivi!” (Marzia)

Perché per molti il cinema non è solo cinema: è un luogo di aggregazione e ritrovo dove passare anche qualche momento a ciciara’. E allora è ovvio che sul podio salga questa sala dalle caratteristiche interessanti come la proiezione di film in lingua originale, un bello spazio con libreria e bar e dove si organizzano rassegne cinematografiche. Last but not least, il suo nuovo look e la trasformazione in cinema-ristorante, che piacerà sicuramente ai cinefili milanesi!

2_L’Arcadia, Via San Rocco, MELZO (Ragazzi, facciamocene una ragione).


Credit immagine

“Il miglior cinema diMilano sta a Melzo, che domande” (Alberto)

Dobbiamo arrenderci al numero schiacciante di voti e ammettere che, pur non essendo aMilano, l’Imbruttito cede al fascino della tecnologia d’avanguardia e va a cercare il top della gamma anche – molto – fuori dai Bastioni. E il top per impianto audio e schermo imponente lo troviamo senz’altro a Melzo, che dopo aver perso il primato che già deteneva in Europa per lo schermo più gigante, ha pensato di ingrandirlo ancora un po’, rendendo la sua celeberrima “Sala Energia”, la più ambita dagli amanti degli effetti speciali e dei filmoni alla Star Wars. Onore al merito quindi per un secondo posto a furor di popolo!

1_L’Odeon, Via Santa Radegonda, 8


Credit immagine

“Il cinema del d’uomo (Nadin)

… eh, sì, avete letto bene, purtroppo. Ortografia (e stilettata al cuore per aver dovuto leggere tale mostruosità) a parte, abbiamo ovviamente contato anche tutti i voti di coloro che hanno votato per il “cinema del Duomo”, non ricordando lì per lì il nome. Perché più della tecnologia futuristica ha potuto la tradizione, il luogo che è ormai un’istituzione, il fascino del palazzo d’epoca e la figata di uscire ed essere in piazza del Duomo (e a 2 metri da Luini, non crediate che non ci abbiamo pensato anche noi). L’Odeon si è trasformato negli anni, pur mantenendo il suo gusto un po’ retrò negli arredi (ma non nella qualità audio-video!) ed è passato attraverso diverse gestioni. Ma rimane il cinema nel cuore degli Imbruttiti, che lo hanno incoronato re indiscusso delle sale.

… Ok, allora, chi li compra i popcorn?

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!