0 0

L’Apple Store “corre” aMilano: ecco quando potrebbe aprire e i render del progetto

Che poi, beh: finalmente! Milano è certamente la città con più iPhone al km quadrato in Italia… e ti pare che per trovare il negozio ufficiale devo farmi il megasbatti di andare a Carugate o a Rozzano?

L’Apple Store arriverà aMilano, in piazza Liberty, e questo ve lo avevamo già raccontato. La novità è che la società di Cupertino starebbe pressando sul timing dei lavori, per puntare ad avere lo spazio già aperto a Natale. Anche perché, magari in concomitanza del lancio del nuovo melafonino, sai che fatturato si possono sparare con il negozio aperto in centro aMilano durante periodo natalizio?

I lavori sono iniziati lo scorso mese con lo smantellamento dell’ex Cinema Apollo e, da pochi giorni, il cantiere è visibile anche in superficie. Il Comune diMilano si è preso 7 milioni di euro per la concessione del nuovo negozio, con la garanzia che nel progetto dello Store, alla fine di tutto l’ambaradan, non si perderà nulla di piazza Liberty: “Sono state recuperate le pavimentazioni, che verranno utilizzate per riqualificare le vie limitrofe – ha spiegato l’assessore all’urbanistica, Pierfrancesco Maran – e gli alberi che sono stati trapiantati tra Piazza Fontana e Corso Europa”.


Credit immagine

A vederlo bene, il progettino dell’Apple Store non è niente male. Secondo il piano, curato dal famoso archistar Norman Foster, la parte centrale della piazza sarà “ribassata” per permettere la realizzazione di un anfiteatro a scalini aperto al pubblico, che potrà anche ospitare eventi culturali (ne sono previsti almeno otto all’anno). Alle spalle di questo anfiteatro ci sarà la vetrata con la cascata d’acqua, ossia dove sarà strutturato l’ingresso principale dello store; e qui sarà posizionato anche il celebre parallelepipedo di vetro. L’anfiteatro raccorderà di fatto il livello di piazza Liberty con un altro spazio, a livello intermedio tra proprio la superficie e il negozio sottostante. Nel mezzo sarà posizionato l’ascensore, mentre ai lati dei gradoni dell’anfiteatro ci saranno due rampe di scale.

Tutto sommato il progetto non sembra per niente male… che ne pensate, Imbruttiti?


Credit immagine


Credit immagine

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!