0 0

C’è chi scende e c’è chi sale: dove e quanto sono aumentati i prezzi delle case a Milano in 10 anni!

La prima notizia – c’era da aspettarselo – è che cresce il prezzo delle case a Milano, almeno stando ai numeri appena diffusi dalla Camera di Commercio. I dati mostrano una tendenza costante per quanto riguarda diversi quartieri centrali, mentre sembra esserci un rallentamento nelle zone più periferiche.

Guardando l’andamento degli ultimi 10 anni, un quartiere su tutti spicca per incremento del prezzo al metro quadro: Isola, e in particolare le vie tra Solferino e Garibaldi, + 19,5%. Subito dopo, in questa speciale classifica ai rincari, arrivano Porta Genova e la zona Navigli, + 13%.

La zona più cara della città – e anche qui non ci vuole un genio per arrivarci – rimane il quadrilatero della moda. Ecco la classifica dei quartieri più onerosi:

1_Via della Spiga-Montenapoleone (12,450 euro al metro quadro)
2_Vittorio Emanuele-San Babila (12,300 euro al metro quadro)
3_Duomo-Diaz-Scala (11,700 euro al metro quadro)
4_Castello (10,450 euro al metro quadro)

Se volete risparmiare, il quartiere periferico più conveniente è quello della zona di via Salomone (zona Mecenate-Forlanini): qui, negli ultimi 10 anni, i prezzi sono addirittura crollati del 10,1%. Altre aree parecchio convenienti sono Musocco-Villapizzone e Corvetto, dove i costi al metro quadro sono diminuiti rispettivamente del 17,6% e dell’ 11,2%.


Credit immagine

Tutta l’area interessata dall’arrivo nei prossimi anni della M4 sta subendo un veloce ma costante incremento dei prezzi, +1,1%, mentre sembrano invariati i dati riguardanti alcune zone, quella dell’Università e le vie limitrofe al quadrilatero della moda, in cui i prezzi erano già molto al di sopra della media cittadina.

Sempre in salita i prezzi del quartiere Fiera-Monterosa, +9,8%, e Sarpi-Procaccini +9,1%.

Insomma, se avete intenzione di comprare casa senza voler finire a Porto di Mare, meglio darsi una mossa, o di questo passo rischiate di fare estinguere il mutuo ai figli dei vostri figli.

Credit immagine di copertina 

 

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!