0 0

I 5 migliori sgami per fare attività fisica gratis durante la primavera aMilano

La primavera è arrivata, casomai non ve ne foste accorti dal pullulare di piante in fiore e cieli azzurri su Instagram. E questo significa una sola cosa: che la prova costume si avvicina e non potrete più nascondere i rotolini di ciccia sotto maglioni e cappotti.

È il periodo in cui ogni lunedì è quello buono per iniziare una nuova dieta e in cui si pensa che basterà iscriversi in palestra per trasformarsi da campioni mondiali di tuffo avvitato sul divano ad Arnold Schwarzenegger de noantri.

Invece di illudervi e buttare soldi in abbonamenti che non sfrutterete mai come dovreste, per rinchiudervi in palestre piene di egoriferiti sudati e urlanti per lo sforzo, perché non approfittare delle belle giornate e delle temperature (finalmente) miti per fare un po’ di sport all’aria aperta senza spendere un euro? Se non ci avevate pensato, ecco cinque sgami per tornare in forma a costo zero.

1_Samsung Smart Fitness

Se non sapete di cosa si tratta, vuol dire che non ci leggete abbastanza (ve ne avevamo parlato qui). Da dicembre al Parco Indro Montanelli è arrivato il Samsung Smart Fitness, una struttura a forma di albero dove è possibile fare esercizi di ogni tipo, equipaggiata da attrezzi come parallele, anelli, step e manubri scorrevoli per le flessioni. L’accesso è libero, chiunque può arrivare e iniziare ad allenarsi. Se però da soli non sapete da che parte iniziare, tenetevi liberi il mercoledì pomeriggio, dalle 18 alle 19 e il sabato mattina, dalle 11,30 alle 12,30. Fino a maggio ogni settimana il Dott. Ivan Lurgo e il personal trainer Marco Giorcelli terranno una lezione gratuita in cui potrete provare anche il Samsung Gear S3, lo smartwatch che vi aiuta a monitorare lo sforzo compiuto. Beh, lo sforzo di certo non sarà minimo, ma la resa di certo è massima.

2_Corsa sui Navigli


Credits immagine

Ormai sono diventati la zona più turistica della città, ma il panorama che offrono al tramonto è impagabile. Prendete le vostre sneakers ultimo modello e lasciatevi accompagnare da una bella playlist che pompi a ritmo dei vostri BPM mentre costeggiate il naviglio. Il vantaggio è che una volta finito, siete già lì pronti per uno spritz. Poi però dritti a casa a fare una doccia.

 

3_Seduta intensiva di shopping


Credits immagine

Se con la corsa avete il fiato di un pensionato alla bocciofila, non preoccupatevi. C’è sempre la maratona di shopping che regala tante soddisfazioni. Forse non ve ne siete accorti, ma in giro per Milano ci sono questi simpatici cartelloni con diverse mappe che propongono percorsi di ogni genere, con relative distanze non in termini metrici, ma temporali. Il più bello? Quello del Quadrilatero, che domande. Attenzione però. Il rischio è che diventiate degli adoni, ma con il conto in rosso.

4_Yoga fai da te

Non farà sudare come un’ora di fitness o di corsa, ma vi farà venire glutei di marmo e braccia da gondoliere. Non sottovalutatelo, perché le posizioni non sono affatto semplici come sembra: servono equilibrio, concentrazione e forza fisica. In compenso, vi restituirà la flessibilità da una ginnasta olimpica,  mobilità, una schiena praticamente nuova e – pare – prestazioni sessuali da urlo. Vale la pena provare, no? Per iniziare potete consultare uno dei mille tutorial che si trovano in rete e provare a fare le posizioni basilari.

5_Sport al parco


Credits immagine

Se per smuovervi avete bisogno della competizione, di stracciare qualcuno o anche solo di compagnia, i parchi milanesi sono pieni di campi all’aperto, totalmente gratuiti. Basket, pallavolo, tennis, baseball, calcio, softball, persino beach volley: basta scegliere cosa fare e vedere qual è il parco attrezzato più vicino. Dopodiché, non avrete davvero più scuse.

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!