0 0

Negli aeroporti milanesi arriva il book-crossing, per volare insieme ai vostri libri preferiti!

A Milano si respira da tempo una nuova aria che profuma di carta stampata: è tempo di libri, è tempo di book-crossing.

La novità sbarca, anzi, atterra negli aeroporti di Linate e di Malpensa. In vista di Tempo di libri che si terrà dal 19 al 23 Aprile (Fiera Milano Rho), negli scali milanesi è stata infatti lanciata l’iniziativa Porta un libro, prendi un libro. I viaggiatori troveranno nove postazioni di book-crossing, disegnate da Giorgio Caporaso, della Ecodesign Collection. Nota eco: le librerie sono realizzate in cartone 100% riciclabile. Chapeau!

book-crossing Linate e Malpensa
Credit immagine

Il progetto è realizzato da SEA in collaborazione con Aie – Associazione Italiana Editori – e con il Comune di Milano: il book-crossing ha luogo nell’area Arrivi e Partenze dei terminal, dove i passeggeri potranno lasciare un proprio libro e prenderne uno lasciato da altri.

Considerando che spesso, a fronte di una valigia che contiene un intero corredo matrimoniale, ci dimentichiamo un libro da leggere, l’idea è nobile, utile e (da non sottovalutare) gratuita.

book-crossing aeroporti
Credit immagine

I viaggiatori potranno inoltre trovare dei libri messi a disposizione come base iniziale. L’Aie ha infatti fornito seimila libri del progetto #ioleggoperché, l’iniziativa nazionale di promozione della lettura. Insieme ai libri donati dall’Associazione NoiSEA, siamo sicuri che riuscirete a trovare un titolo che fa per voi.

book-crossing aeroporti milanesi
Credit immagine

Qualcosa di simile è avvenuto qualche giorno fa anche all’aeroporto di Orio al Serio, con l’iniziativa Share your emotions: all’interno di una libreria nel terminal Partenze, è stata infatti allestita una sezione con i libri lasciati dai passeggeri e dal personale dell’aeroporto. Della serie, «una lettura tira l’altra!».

Sarà la nostalgia del passato, sarà un periodo amarcord, ma tra il delivery dei libri, i guerrilla reading sui tram e queste ultime iniziative, è arrivato davvero il momento di lasciare l’iPhone in tasca. (E spento, se siete in volo!).

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook
Iscriviti alla Newsletter Imbruttita

Inviando questo modulo, confermi di accettare la nostra politica sulla privacy.


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!