0 0

AAA competenze cercasi: a Milano il lavoro c’è ma mancano candidati preparati!

Secondo uno studio condotto da Randstad e Università Cattolica, 8 aziende su 10 a Milano sono pronte ad assumere personale ma…Mancano i candidati idonei!

Quest’anno l’80% delle aziende milanesi ha previsto nuove assunzioni (+18% rispetto all’anno scorso) per favorire la crescita economica del settore (22%), espandersi verso i mercati esteri (25%) e sopperire a una carenza interna di competenze (37%).

Nonostante questi ottimi presupposti, i responsabili HR intervistati lamentano una certa difficoltà nel trovare figure professionali adatte a coprire le posizioni aperte. I motivi principali sono: insufficienza di competenze professionali specifiche (60%), mancanza di esperienze pregresse nel settore (47%) e scarsa conoscenza delle lingue (35%).

Le opportunità di lavoro, dunque, sembrano esserci, ma non si trovano persone sufficientemente skillate per poterle cogliere.

Possibile che tutti i cervelli migliori siano migrati altrove?

Di sicuro, questa notizia è uno schiaffo non indifferente ai dati Istat sul tasso di disoccupazione in Italia: nel mese di maggio si attestava a +0,2 punti rispetto ad aprile.

Raga, è il caso di dirlo: diamoci una svegliata!

 

Commenti Facebook
Iscriviti alla Newsletter Imbruttita

Inviando questo modulo, confermi di accettare la nostra politica sulla privacy.


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!