1 0

5 cose che abbiamo capito della Milano Fashion Week

Che figata la Fashion Week! Per sette giorni la città è tornata a essere la capitale della moda. I fari delle riviste di tutto il mondo puntati sulle nostre passerelle e Milano che ci fa riempire d’orgoglio.

Sì, come no!

L’unico nostro interesse è stato imbucarci alle feste esclusive e riempirci d’alcol, agli open bar, dando sfogo ai nostri istinti peggiori.

Ma ALT! Saremo Imbruttiti, ma non superficiali. Anche quest’anno abbiamo appreso qualcosa, come ad esempio…

1_Che Christian Vogue ha organizzato un party PAZZESCO!


Credit immagine

Sembravano le luminarie di San Rocco a Torrepaduli, probabilmente perché Christian è originario di lì. Ma comunque pazzesca. Il clima era quello tipico delle sagre – anche se non c’era la salamella – con gli invitati che si accalcavano alle postazioni drink con gli occhi iniettati di sangue. Alle 23, purtroppo, è finito il ghiaccio e quindi tutti a fare afterino con Afef all’Isola della Birra. Indimenticabile.

2_Che si può indossare un pacchetto (gigante) di sigarette


Credit immagine

I designer di Gucci quest’anno devono essersi fumati il cervello, ma in fondo… perché no? Si dice che nel mondo della moda ormai nessuno fumi più (dunque, solo droghe pesanti?) e allora ecco che il pacchetto di siga diventa una morbidissima felpa per l’Autunno-Inverno 2018. Geniale.

3_Che Sciuragram ha vinto tutto

Non si sa come Sciuragram sia riuscito a creare così tanto hype, ma una cosa è certa: ha fatto le scarpe a tutti i fashion blogger! Tra gli invitati alle sfilate, infatti, c’era il noto profilo Instagram dedicato alle sciure di cui vi abbiamo parlato qui in tempi non sospetti. Grazie moda per essere così matta <3

4_Che Chiara Ferragni ha aperto un negozio

Ok, il negozio monobrand di Chiara Ferragni ha aperto il 23 luglio in Corso Como ma… Who cares? È bastato che Chiara scrivesse «Grand Opening» su Facebook per attirare centinaia di giargiana desiderosi di scattare un selfie con lei. E scoprire la sua nuova collezione. Certo. MA FEDEZ POI C’ERA?

5_Che la Rinascente… boh, l’abbiamo capita?


Credit immagine

Il Cosmo delle Bellezza sulla facciata della Rinascente è una delle sette installazioni create in occasione della Fashion Week. Ma di bello, questo ammasso di maschere, ha poco niente! Alzi la mano chi in questi giorni non si è preso uno sciupùn passando da piazza Duomo. Ma cos’era, carnevale?

Ah, e poi abbiamo appreso che 5 top model del passato hanno fatto una comparsata per ricordare Gianni Versace.

E niente, è finita l’ennesima Settimana della Moda. La frase la conoscete già, ma è giusto ribadirla, sollevando il bicchiere insieme a Roberto Cavalli: «E anche questa Fashion Week ce la siamo levata dai c****oni!».

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!