0 0

C***odici che sei di Milano se poi abiti a…(Puntata n. 5): aspettando Over InculHinterland

InculHinterland is back. La grande saga di tutto ciò che è fuori Milano, ma non troppo, ha già vissuto quattro atti molto intensi. Per chi malauguratamente se li fosse persi, trovate i link alle puntate precedenti in fondo a questo articolo. Detto ciò, riteniamo sia un nostro dovere morale soddisfare i palati più esigenti. Lo dobbiamo a tutti coloro che ci hanno preso gusto a ricercare con noi gli angoli più sperduti della Città Metropolitana. Ormai però, vi dovrebbe essere chiaro che l’Imbruttito si pone sempre nuovi traguardi. Dai vostri suggerimenti (un ringraziamento particolare ad Alessio) è emersa l’esigenza di andare Oltre. Ancora più oltre. Dove nemmeno i confini della ex provincia possono giustificare un riferimento alla milanesità, ma nonostante ciò…..

Con questa puntata mettiamo in cantiere il lancio di Over InculHinterland, luogo non meglio precisato «da pendolari con lo zoccolo duro». Leggete sino in fondo e… STAY TUNED.

10_Carugate

«..petizione per Carugate nella top 10? “IKEA e Carosello valgono il prezzo della benzina” cit. Lonely Planet Milano e Lombardia» (Marco)

La domanda sulla petizione era a rivolta a Gaia, che ne parlerà con la Pro Loco. Mi ero ripromesso di fotografare il pezzo della Lonely Planet, ma poi i troppi sbatti e le fatture mi hanno fatto desistere dall’andare in libreria a cercarla. Certo non c’è bisogno di mobilitare 20k firme su Change.org per inserire in InculHinterland un paese noto (quasi) esclusivamente per le attività commerciali. Anche perché di abitanti Carugate ne fa circa 14k mal contati. Nonostante ciò, l’idea della Pro Loco ci piace e merita la giusta visibilità. Quando andrete la prossima volta all’Ikea o al Carosello, sappiate che oltre all’Apple Store c’è di più.

9_Castano (Primo)

Credit Immagine

«Ma a questo punto mettiamoci dentro anche Castano Primo, dove semplicemente non c’è un c***o.» (Filippo)

Filippo ha colto in pieno lo spirito di InculHinterland. Siamo all’estremità nord-ovest della Città Metropolitana. Castano Primo confina sia con la provincia di Novara (Cameri), sia con quella di Varese (Lonate Pozzolo). Il patrono è San Zenone al quale è intitolata anche una chiesa. Tutto il resto è… NOIA.

8_Bareggio 

Credit Immagine

«E Bareggio ? La città di Bareggio per tradizione era il mercato dei milanesi. Infatti, nel secondo dopoguerra, gli abitanti di Milano si recavano a Bareggio per acquistarvi le ciliegie, simbolo del primo frutto di inizio estate» (Angelo)

Il nome Bareggio potrebbe derivare da baraggia (luogo incolto). Questa interpretazione è però in contrasto con la realtà del paese, in quanto l’agricoltura della zona è molto fiorente. Il più famoso frutto sono appunto le ciliegie, che sono pure una denominazione comunale. Il prossimo giugno ricordiamoci di andare a Bareggio a fare una bella scorpacciata.

 7_Settimo (Milanese)

«Seven Heaven! (settimo m.se)» (Elena)

A Settimo credo di esserci stato una sola volta nella mia vita, sbagliando strada. Forse stavo cercando la settima pietra miliare tra Milano e Novara che avrebbe dato il nome al paese. Il territorio comunale è ricco di parchi. Altra peculiarità di Settimo è l’esposizione della locomotiva dello storico treno Gamba de Legn. Insomma, se come me doveste sbagliare strada, potreste sentirvi al Settimo cielo

6_Assago

«Tra Rozzano e Buccinasco c’è ASSAGO, patria dell’ex Euromercato e soprattutto del Forum regno di concerti e miriade di eventi.» (Mario)

Più volte ce lo avete sollecitato ed eccoci qui a parlare di Assago, provincia di Forum. Già perché è proprio il palazzetto più famoso d’Italia, palcoscenico di artisti e manifestazioni di ogni genere e specie (pure di maxi concorsi pubblici) che ha reso nota a tutti questa landa giargianica a sud di Milano, lambita dal Naviglio Pavese. L’Euromercato non c’è più (o meglio è stato soppiantato dai colossi dei centri commerciali), ma c’è il palio delle Contrade, manifestazione che potremmo ribattezzare Cascine senza Frontiere visto che le contrade che si sfidano in vari giochi portano i nomi di quattro cascine (Pontirolo, Castello, Bazzana e Cavallazza). In tutto questo, al Forum fa capolinea la Verde..

5_Gessate

Credit Immagine

«Si ma Gessate? Dai su.» (Andrea)

Da un capolinea della verde all’altro, passando per il cuore pulsante della città. Ci siamo spostati laddove i campi hanno già preso il sopravvento da un bel po’. Dopo il confine della tariffa urbana (Cascina Gobba), abbiamo attraversato in superficie territori già conosciuti nelle precedenti puntate (Cernusco, Cassina, Gorgonzola) e ci siamo spinti oltre. Tutti la conoscono per nome, ma molti non sanno nemmeno dove si trovi. Se un giorno la M2 si spingerà sino a Trezzo, tutta questa notorietà di Gessate svanirà lungo i binari..

4_Motta Visconti

Credit Immagine

«Qua stiamo dimenticando Motta Visconti! Circondata per 3/4 dalla provincia di PV, comune più a Sud della provincia di Milano, che conserva però ancora lo 02 e la diocesi della Madrepatria. E’ stata citata nelle poesie di Ada Negri, poetessa d’Italia, e c’è anche un piccolo museo a lei dedicato poiché  ha fatto la maestra qui per qualche anno. E come dimenticare il Ticino, con cui ci illudiamo di sostituire il mare nei mesi estivi? (A parte per le zanzare grosse come bombardieri)» (Denise)

Vabbè Denise, vieni a scriverli tu gli articoli allora. Battute a parte, tutto vero e verificato, a parte le zanzare grosse come bombardieri per le quali andiamo (volentieri) sulla fiducia. Chissà cosa direbbe la maestra Ada Negri a quelli che ai giorni nostri si spiaggiano sul Ticino. La penisola di Motta Visconti, la’ in basso sulla cartina, è un po’ come l’Italia. Circondata dal mare (la provincia di Pavia).

3_Pessano (con Bornago)

Credit Immagine

«Uè figa, e Pessano con Bornago dove la mettiamo?? Mezzo chilometro dalla “meravigliosa” Gorgonzola , terra degli sposi!» (Gabriele)

Se anche chi ci abita deve citare paesi limitrofi, allora Pessano è la candidata numero uno per la speciale menzione C***ocene di (paese a caso), che è un po’ come il premio della critica di InculHinterland. Se lo merita anche perché terra di confine con la Provincia di Monza e Brianza, che piace tanto agli Imbruttiti di ogni genere e specie. Pessano è inoltre la prima uscita della Tangenziale Inculhinterland (la trafficatissima TEEM). Già, ma il podio lo si guadagna anche per il nome. Dove si è mai visto due zone dello stesso comune tenute legate da un CON?

2_Opera 

Credit Immagine

«L’Opera con la maiuscola sul finale è la chicca da intenditori.» (Alice)

E’ giunto il momento di dare Opera quel che è di Opera. In molti avete notato che Opera è stata indirettamente citata in ogni puntata, proprio perché Inculhinterland è come un quadro: ad ogni pennellata si aggiunge qualche dettaglio. Ora però è giusto parlare di Opera in quanto tale, cioè ridente cittadina di circa 13k abitanti a sud di Milano. Famosa per il carcere, pochi sanno che Opera è stato uno tra i comuni premiati per il riciclo degli imballaggi in alluminio. Se passerete di lì, occhio a dove gettate le lattine, sapevatelo!

1_Saronno

«Raga ma parlate di Legnano, Parabiago, Garbagnate.. e Saronno? La patria dell’Amaretto! Siamo in provincia di Varese ma solo a 20 km da Milano» (Giulia)

Saronno è il luogo migliore per lanciare in grande stile Over InculHinterland. E questo già basta per vincere la quinta tappa. Se ci aggiungiamo anche l’Amaretto e Trenord, allora la vittoria è per distacco. Già, quello del ritardo del treno esse-qualcosa che ci dovrebbe riportare in Cadorna. Ci scusiamo per l’inconveniente…

Pendolari e non, questo è il vostro momento. Raccontateci di posti lontani, ma nei quali, in fin dei conti, puoi ancora trovare chi dice di essere di Milano (specie quando è in vacanza). Che sia la famosa provincia di Monza e Brianza, qualche risaia sparsa a ovest o luoghi famosi per la nebbia d’inverno e le zanzare d’estate (tipo Pavia?), noi come al solito prenderemo ispirazione dai commenti più simpatici/interessanti che ci scriverete. Signore e signori, benvenuti a Over InculHinterland!

Link alle puntate precedenti: 1, 2, 3 e 4

 

 

Commenti Facebook
Iscriviti alla Newsletter Imbruttita

Inviando questo modulo, confermi di accettare la nostra politica sulla privacy.


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!