1 0

Jovanotti apre a Milano il suo primo temporary store! Dove? Quando? Ma soprattutto: perché?!

Jova Pop Shop è il nome con cui Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ha battezzato il suo primo temporary store, che sarà aperto fra il primo e il 10 di Dicembre.

Dove si troverà? A Milano!

Sì, ma dove? in Piazza Gae Aulenti. (Strategico il Jova, eh!)


Credits Immagine

Ma perché? Perché non lo sappiamo, ma possiamo dire con certezza che l’apertura avverrà a pochi giorni di distanza dall’uscita del suo nuovo album: coincidenze?

Certo che no, eppure lì non troveremo solo i suoi album, altrimenti sai che noia?!

Come afferma lui stesso in un post sul proprio profilo Facebook si tratterà infatti di «uno spazio, un negozio, un ritrovo, un social club, un laboratorio, una galleria, una sala da ballo clandestina, uno spaccio di figate». Si, e poi basta?

Il nome, Jova Pop Shop, è un tributo allo store aperto nella Grande Mela durante gli anni Ottanta da Keith Haring, il geniale discepolo di Andy Warhol, che nel suo negozio vendeva di tutto un po’, fra cui la t-shirt del cuore di Jovanotti, che – racconta – aveva scelto proprio il Pop Shop di Haring come prima tappa del suo primo viaggio nella Grande Mela.

Non sappiamo bene cosa ci attenderà varcando quella porta, ma di sicuro sappiamo che ne varrà la pena e che l’inguaribile giovanotto ha preparato per noi un sacco di sorprese…

Credits Immagine di Copertina

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!