1 0

Uè ma che lüs: trionfo di luminarie di Natale in città!

Perché il Natale quando arriva arriva, e così pure le sue luci natalizie. In questi giorni saranno accese le luminarie in tutta Milano: 180 strade illuminate per 35K di metri di luci, di cui 27 km sponsorizzati dalle associazioni di via e 8 da privati.

Si parte con l’illuminazione in blu dell’Arco della Pace e del tratto pedonale di corso Sempione; sarà poi la volta di altre vie centrali, dal 30 novembre corso Buenos Aires, dal primo dicembre Via Dante e Via Mercanti e Galleria Vittorio Emanuele dal 4 Dicembre con 50K di led blu posizionati a quarantacinque metri d’altezza per coprire tutta la cupola.

«Grazie all’efficacia del metodo di collaborazione tra Comune, associazioni del commercio, associazioni di via e laboratori di quartiere siamo riusciti a illuminare in maniera diffusa la città, valorizzando sia i principali assi commerciali che le vie esterne alla circonvallazione, oltre a due luoghi simbolo di Milano come Corso Vittorio Emanuele e Corso Sempione dove quest’anno torna l’atmosfera del Natale», ha dichiarato l’Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive e Commercio Cristina Tajani.


Credit immagine

Non solo luci nelle vie centrali, ma anche nelle zone periferiche, come ad esempio Piazzale Martini, Piazzale Selinunte, Via Meda, Via Casoretto, Via Baroni, Via Montecengio, Via Aprea, Via Saponaro. Luci natalizie si accenderanno anche grazie ai commercianti, tra le altre, in zona Porta Romana, in Paolo Sarpi, Marghera e Viale Padova. Cristalli di neve addobberanno via Festa del Perdono, piazza Santo Stefano, via Laghetto e via Bergamini.

Da sottolineare che saranno accese da venerdì 1 dicembre le caratteristiche luminarie allestite nei pressi dei cantieri della M4; Da Segneri a corso Plebisciti passando per il centro, lungo tutto il tracciato della Blu le luci natalizie illumineranno le zone di lavoro della nuova metro.

C’è da dire che ‘ste luci possono far piacere, oppure mettere un po’ d’ansia manco foste Joyce di Stranger Things.

E comunque bagai, sebbene l’imbruttito sappia bene che «sevabbè a New York è tutta un’altra cosa con le luci del Natale», anyway Milan l’è un gran Milan pure in fatto di luminarie, ok?

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!