4 0

Qualità della vita: vince Belluno, ma Milano scivola pesantemente giù dal podio!

Milan l’è un gran Milan, ma a qualità della vita inizia a perdere colpi. Almeno secondo la classifica del Sole 24 Ore che ogni anno mette a confronto le 110 province italiane per stabilire in quali si viva meglio e in quali peggio.

A sorpresa, Milano perde il podio, dopo due anni consecutivi al secondo posto, scivola in ottava posizione, ma rimane comunque la migliore tra le grandi città. La stessa sorte, infatti, è capitata a Roma (dal 13° al 24° posto) e Torino (dal 35° al 40°).

Ed è proprio Belluno ad aggiudicarsi la vetta della 28esima edizione della classifica, che mette sul piatto della bilancia 42 indicatori in sei macro-settori che spaziano dalla sicurezza alla ricchezza, dall’occupazione all’ambiente.

 


Credit immagine

A ben vedere, sono le Alpi a fare la differenza, se si considera che prima del capoluogo lombardo troviamo, oltre a Belluno, Aosta, Sondrio, Bolzano, Trento, Trieste e perfino Verbano-Cusio-Ossola.

A Milano ci si consola con il primo posto nel settore Ricchezza, con il primato nel pil pro-capite, nell’importo medio delle pensioni e nei depositi bancari. Non male anche in ambito Lavoro e consumi, che la vede in seconda posizione. Nota dolente: il tema Giustizia e sicurezza, che la piazza all’ultimo posto e che ha fortemente influenzato la perdita di posizioni rispetto allo scorso anno nel quadro generale sulla qualità della vita.


Credit immagine

Diversi i risultati di un’altra classifica, quella pubblicata da ItaliaOggi e curata dal Dipartimento di statistiche economiche dell’Università La Sapienza di Roma, con il supporto di Cattolica Assicurazioni. Con parametri simili a quella del Sole 24 Ore, in cima troviamo Bolzano e Trento, mentre Milano scivola in 57esima posizione.

Tutto sommato, meglio quella del Sole.

Credit immagine di copertina

 

Commenti Facebook
Iscriviti alla Newsletter Imbruttita

Inviando questo modulo, confermi di accettare la nostra politica sulla privacy.


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!