5 0

Figa che trash: 9 tweet Imbruttiti sulla finale del Grande Fratello Vip!

Sì ok, non è che il Grande Fratello Vip sia esattamente in target super Imbruttito, ma ci scommettiamo una fattura che anche tra voi c’è qualcuno che nei lunedì sera degli ultimi 3 mesi ha staccato completamente il cervello sul divano godendosi le dinamiche del gruppo di babbi dentro la casa.

Non vergognatevene: il trash è un credo e non bisogna rinnegarlo. E sembrerebbe che questa sia stata un’edizione particolarmente ricca.

E poi oh, a chi vi critica potete sempre rispondere che lo avete guardato per compiere uno studio antropologico sulla specie umana. Cazzovene
Non si può mica passare tutte le serate a guardare film d’essai finlandesi in lingua originale sottotitolati. Ogni tanto è pur legittimo staccare la spina, e il cervello.

E proprio di cervelli staccati stiamo parlando, quelli del gruppo di vip e vippettini dentro la casa. Chi ha vinto? Daniele Bossari, che dovete ricordare solo per la quantità di programmi pazzeschi che ha presentato. Dal Festivalbar a Saranno Famosi, fino a Top of the Pops. Pheega che ricordi…

Quindi insomma, va bene così. Pensate se alla fine avesse vinto Giulia De Lellis. Chiii? Appunto.

La finale è stata molto, molto seguita e i Tweet Imbruttiti non sono mancati. Ovviamente la metà di questi si può capire solo avendo seguito le vicende nelle ultime settimane. Ecco una carrellata di genialità:

9_La Sonnambula

8_L’Amico di famiglia

7_Il Patito di trash 

6_La Manager

5_L’Incontentabile 

4_Il Nostalgico 

3_Il Genio 

2_Quello con le domande

1_La presa malissimo 

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!