2 0

I luoghi magici da scoprire a Milano quando arriva Natale

Quando il Natale chiama, l’Imbruttito corre: per negozi, tra feste aziendali, a prenotarsi un viaggio. Mentre lui ogni mattina si alza e corre, stile gazzella nella savana, la sua Milano durante l’Avvento cambia, ma soprattutto s’illumina. It’s Christmas time – è proprio il caso di dirlo – e in questo mood da Libro Cuore dove si diventa tutti più buoni (forse), occorre fermarsi un attimo, e scoprire le meraviglie di una città che sempre sorprende e ancora emoziona.

Ecco i nostri suggerimenti per vivere al meglio il Natale a Milano:

Il Villaggio delle Meraviglie

Villaggio delle Meraviglie

Ai Giardini Indro Montanelli, in Porta Venezia, il Villaggio delle Meraviglie aspetta solo voi. Tra elfi, luci e dimore natalizie questo spettacolare parco a tema vi farà (ri)scoprire uno dei luoghi simbolo della città, tra spazi ludici e laboratori creativi.

L’albero di Natale in Duomo

Natale a Milano: albero in DuomoCredit immagine

Rischiosa durante il periodo natalizio, ma non per questo meno bella, Piazza Duomo si rivela sempre una buona scelta. Se riuscirete ad evitate gli orari deliranti, scoprirete un albero di Natale alto 30 metri, allestito con 100mila luci. Preparate già gli hashtag.

Luci e mercatini fuori dal centro

Natale a Milano: mercatini
Credit immagine

Se siete nel mood Via dalla pazza folla potrete esplorare le zone lontane dal centro, più tranquille ma non per questo meno luminose: da Piazza Piemonte a Piazza De Angeli, fino a Gambara, lungo la linea rossa della metro i mercatini di Natale sono numerosi e ricchi di sorprese.

Pattinare come a Manhattan

Natale a Milano: Patinoire
Credit immagine

Forse il paragone è azzardato, ma quest’anno le piste di pattinaggio a Milano non mancano, anzi. In Gae Aulenti On Ice potrete pattinare ammirando lo skyline di Porta Nuova, tra mercatini e spettacoli animati. Sulla pista Patinoire, ai Bagni Misteriosi, la danza (e le cadute) sul ghiaccio andranno a ritmo di musica, accompagnate da esibizioni di ballerine professioniste. Oltre alle piste in Piazza Beccaria e in Largo Beltrami, se siete dei veri PRO tornate al primo suggerimento: al Villaggio delle Meraviglie, infatti, troverete la pista la più lunga di Milano (100 metri).

Le luci dei Navigli

Milano a Natale: i Navigli
Credit immagine

I Navigli hanno sempre un loro perchè, soprattutto a Natale. Scoprendo il gioco delle luci riflesse nell’acqua vi sarà ancora più chiaro perchè questo luogo ha conquistato poeti del calibro di Alda Merini, a cui verrà dedicato un ponte proprio qui.

Merende e regali

Per una cioccolata calda che profuma di buono le scelte sono ampie: da Biancolatte (in Via Turati) al Cafè de’ Cherubini (in Ticinese) fino a Chocolat (in Via Boccaccio). E se le merende sono buone, ma io sono in sbatti per i regali, fate un giro da Pisotti (Alzaia Naviglio Grande) per trovare scatole e sacchetti regalo che non vi deluderanno. Se volete stupire con delle carte particolari, Pasini 1922 (in viale Tibaldi) è il posto che fa per voi. Una tappa da Rigadritto, cartoleria in Via Brera, è invece d’obbligo per fare un tuffo nel colore e scoprire oggetti che scaldano il cuore.

Credit immagine di copertina

 

Commenti Facebook
Iscriviti alla Newsletter Imbruttita

Inviando questo modulo, confermi di accettare la nostra politica sulla privacy.


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!