1 0

Uomini, siete pronti per la Milano Trashion Week? Ecco i look più terrificanti degli ultimi anni!

Udite, udite amanti del risvoltino: da venerdì 12 a lunedì 15 gennaio – quindi in forma ridotta – torna a Milano la Fashion Trashion Week Uomo!

Centinaia di modelli stanno arrivando in città per calcare le passerelle più prestigiose: siete pronti per l’invasione di moda?

Come ogni anno, a gennaio, gli stilisti ridefiniscono i codici maschili della prossima stagione lanciando tendenze, provocazioni e nuovi modi per esprimere l’uomo contemporan… Ma seriamente?!

Analizziamo insieme quali sono stati i look più terrificanti della stagione precedente, perché solo guardando il passato si può capire il futuro!

1_BALENCIAGA E LE GIACCHE XL

Malgioglio negli anni ’80 ci aveva visto lungo con le sue spalline di gommapiuma. Perché indossare giacche della vostra misura quando potete esagerare con cinque taglie più grandi? Ecco, forse avrete qualche problemino in ascensore ma di sicuro vi farete largo tra la folla come neanche un quarterback.

2_MOSCHINO O DELLA SOBRIETA’

Siete stanchi di non essere riconosciuti ai party? Bene, con questi outfit non passerete certo inosservati. A sinistra potete ammirare un total look da fare invidia al Joker, mentre a destra un completo anti-infortunistico che sembra gridare «La moda è dolore, e se non c’è open bar vi brucio l’atelier!»

3_DOLCE & GABBANA EXTRAVAGANZA

La terza regola di Anna Dello Russo è:  «If you like to be relaxed, you will never get the LOOK. Fashion is always UNCOMFORTABLE!». E sticazzi. Provate a uscire di casa con una felpa-peluche con testa e zampe di tigre o mettetevi addosso tutti i mosaici di Monreale. Più uncomfortable di così c’è solo l’addetto Rai che vi citofona il sabato mattina per verificare se avete la tv.

4_GUCCI E L’INFANZIA NEGATA

Che burla! Bugs Bunny su un gilet classico e un muso di pipistrello su un pigiama (?) con annesso collare da slave. Ognuno di noi ha avuto un’infanzia difficile, ma probabilmente quella del creative director Alessandro Michele di più!

5_VETEMENTS, VETEMENTS, VETEMENTS!

In questa foto si vedono tutte le vite di un Benjamin Button à la page: da anziano capocantiere a sinistra, a trentenne rincoglionito al centro, a diciottenne con problemi di personalità a destra. Se la bellezza è un crimine, allora arrestateli!

Comunque vada questa Trashion Week Uomo, ricordatevi una cosa: la moda è come un fiume impetuoso che vi attraversa l’anima, la irradia di luce e vi proietta là dove ancora non siete. Insomma, una stronzata.

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!