6 0

Anche nel 2017 Milano ha ospitato più turisti di Roma. Così, per dire

Non per girare continuamente il coltello nella piaga, ma anche nel 2017 la Madonnina batte il Colosseo senza nemmeno dover arrivare ai rigori.

Aò, prendetevela con il Global Destination Cities Index messo a punto da Mastercard, mica con noi!

È stato da poco reso noto dal Wef di Davos l’indice delle città che hanno attirato più turisti nel mondo nell’arco dei dodici mesi del 2017 e Milano si piazza in posizione numero 14.

Che non porta sfiga come quella di Roma, arrivata al numero iettatore 17 anche quest’anno (siete fermi in classifica da un po’ proprio in questa posizione, non è vero? Magari porta iella davvero).

Ma noi alla sfortuna non crediamo, qui non siamo mica a Napoli che ci fidiamo dei cornetti.

Noi crediamo solo nei cornetti di Pavè e di Cucchi, quelli che hanno deliziato i palati dei circa 8 milioni e mezzo di turisti arrivati nel capoluogo lumbard lo scorso anno.

No, non stiamo dando i numeri: queste le cifre da capogiro di chi ha scelto come tappa del giro del mondo proprio Milano.

Si tratta ancora dell’effetto benefico di Expo, l’esposizione universale del 2015 che portò da noi la bellezza di 21 milioni di visitatori in sei mesi (nel caso qualcuno non sapesse ancora cos’è l’Expo perché è appena atterrato da Marte o è stato scongelato dal Mesozoico).

Anche nel 2016 abbiamo strappato il primato a San Pietro, rubandogli le chiavi del successo turistico e facendo entrare dalle nostre Porte paradisiache quasi 8 milioni di visitatori.

E noi non abbiamo una rock star come il Papa ad attirare masse e greggi, se no a quest’ora ciao Roma.

Tornando alla classifica relativa al 2017, al primo posto c’è Bangkok con 20,2 milioni di visitatori (e sappiamo tutti perché. Non che a Milano manchino, intendiamoci).

Seguono Londra (20 milioni) e Parigi (16,1).

Ci battono per un pelo (non il pelo che funziona a Bangkok, intendiamoci) Barcellona con 8,9 milioni e Amsterdam con 8,7.

Saranno buoni i vostri bucatini all’amatriciana, ma la nostra cotoletta si presenta meglio. Leggete tra le righe.

E se avessimo tutte le vostre attrazioni a disposizione, altro che Bangkok.

Ciao Roma!

Credit immagine di copertina

 

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!