3 0

Spegnete l’internet: è in arrivo la Coca-Cola alcolica!

Cuba libre un par de bal. Coca-Cola fa da sè, senza chiedere nulla a nessuno, rum compreso. In 130 anni infatti, se l’è cavata più che bene – oseremmo dire – ma anche se è il brand old but gold più conosciuto e diffuso al mondo, ha deciso comunque di dare una svolta al suo look analcolico e rendersi più appetibile al pubblico. In che modo? Lanciando sul mercato la prima Coca alcolica!

coca-cola

«Il nuovo prodotto apparterrà alla categoria Chu-Hi. Tradizionalmente questa bibita contiene una certa quantità di alcol distillato dal Sochu e acqua frizzante, più alcuni aromi. Non ci siamo mai confrontati con la categoria degli alcolici, ma questo è un esempio di come continuiamo a esplorare opportunità al di fuori delle nostre aree principali» ha spiegato Jorge Garduño, presidente della Coca-Cola in Giappone, specificando però che il gusto sarà molto simile a quello che tutti conosciamo.

coca cola jats

La sperimentazione probabilmente sarà circoscritta alla terra delle vending machine più strambe del mondo. Il Giappone si conferma terreno fertile per le sperimentazioni, tra un vaso di pesce azzurro in salamoia, una boyband k-pop e un pack da 6 di calzini usati. Nei super di Tokyo infatti è già possibile trovare la versione Coca-Cola al Tè verde Ayataka.

In Italia – volente o nolente – questa operazione non s’ha da fare. Siamo troppo ancorati alla tradizionale immagine della Coca-Cola classica, o esagerando Light e Zero, per poter anche solo pensare di avere il privilegio di far gustare codesti ricercati sapori alle nostre papille gustative. Accontentiamoci della bottiglia con il nome.

Nel resto del mondo, però, non sono così schifiltosi e se ne bevono di ogni: dalla Cola Citra fatta con limone&lime (Messico, Nuova Zelanda, Giappone), alla Coca-Cola Lemon mai commercializzata in Italia, per passare dalla Coca-Cola Life addolcita con la Stevia (Argentina) alla Coca-Cola Blark al gusto di caffè (Francia ed Europa Centrale). E ancora, la conosciutissima Coca-Cola Cherry alla ciliegia e quella alla Vaniglia, diffuse in tutto il mondo. Ultima e forse più interessante è la giapponese – ancora loro – Jats! Tac Cola al gusto d’Aglio.

Che dire, dopo questa… Beviamoci su qualcosa di forte!

Cover immagine copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!