0 0

Terme gratis a pochi passi da Milano: non è un pesce d’aprile

Terme di Milano ciao! Pare che ci sia un’alternativa al monopolio del benessere termale meneghino: una sorgente termale segreta totalmente gratuita e incontaminata a pochi passi dal Pirellone. Si tratta di una località termale in Valtellina, vicino a Bormio, tra le ultime terme libere in Italia (nonché l’unica della Lombardia) conosciuta da pochissima gente oltre a quella autoctona.

Questa Eldorado da far strabuzzare gli occhi ai wellness addict e agli Imbruttitissimi a cui piace usare terme come intercalare, piazzandoci l’erre moscia perché fa più figo, è stata scoperta da due segugi dei posti super cool, ossia i cani da tartufo Federico Sambruni e Marco Capedri.

Loro è la paternità di un’altra incredibile scoperta degna di Indiana Jones, quella della Maldive a un’ora da Milano nella Valle Verzasca, rese di dominio pubblico nel 2017.

Il dominio pubblico è sempre il solito: Facebook. Galeotto fu il Social, reo di avere fatto conoscere a chiunque un’oasi inedita in cui, prima della soffiata di Capedit, si stava come nell’Eden. Dopo la rivelazione del duo, le Maldive di Milano sono diventate piuttosto la Rimini-Riccione di Rozzano, prese d’assalto da gabber in tuta Adidas anche a ferragosto e da tutta la provincia di Giargiana armati di schiscetta, barbecue e canotto.

Questo il video dell’incredibile scoperta:

LE TERME GRATIS DI MILANO

LE TERME GRATIS DI MILANOUna sorgente termale segretaa due passi da Milano.✌🌲Un'esperienza spettacolare dacondividere con gli amici.

Gepostet von Federico Sambruni am Montag, 26. März 2018

Ora rimane solo da scoprire dove si trovano!

Credit immagini

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!