7 0

Figa, ma è vintage: 6 posti dove trovare l’usato a Milano

Oh, ma che pazzesca è quella scrivania anni ’70? Quanto ci starebbe una secretaire in stile neoclassico all’ingresso? Cari Ikea, Maison du Monde e simili, iniziate a tremare. La passione per l’arredamento vintage ha colpito tutti, anche gli animi Imbruttiti più moderni e affezionati alle cassettiere MALM e ai tavolini LACK. Insomma, quelli che prima si erano limitati a svaligiare gli armadi e i cassetti di nonne e bisnonni fino alla terza generazione, ora sono passati a ripulire il mobilio, le chincaglierie, i servizi da tè in ceramica e le collezioni di vinili rimaste stipate negli scatinati.

A Milano le possibilità di dar sfogo al vostro estro da arredatori retrò sono tante. Ma non fatevi fregare e, soprattutto, diffidate da falsi e imitazioni. Come? Questo non lo sappiamo. Però possiamo consigliarvi i posti dove, perlomeno, fare foto fighe #vintagestyle:

1_Mercatino Penelope, Via Macedonio Melloni 6

Una wunderkammer dell’arredamento piena di specchi in oro, divani anni ‘50 e fenicotteri rosa. Qui potete trovare praticamente tutto ciò che va di moda adesso. Compresa una action figure di Raffaella Carrà in abito rosso esposta in una campana di vetro (sfortunatamente non in vendita, sigh).

Aperto dal martedì al sabato dalle 10 alle 19.30. La domenica dalle 15 alle 19.30.

2_Mercatino delle pulci, Piazzale Cuoco

Un’esperienza imperdibile, due realtà speculari e contrapposte. Il caos e l’ordine. Da un lato (quello sinistro), il mercato ufficiale e regolato, dall’altro, l’antro dei quaranta ladroni, ovvero una distesa di bancarelle e simili dove trovare praticamente di tutto. Spesso, purtroppo, merce rubata. Noi ci schieriamo sempre da parte della legalità e quindi vi consigliamo di visitare quello ufficiale.

Aperto il sabato e la domenica dalle 7 alle 15.

3_Mercato dell’Antiquariato, Naviglio Grande

Ci spostiamo a sud di Milano, in quello che è forse il mercatino più conosciuto da Imbruttiti e Giargiana. Si tiene ogni quarta domenica del mese, dalle 9 alle 18, nel primo tratto del Naviglio Grande e porta in scena tutto il vintage e il modernariato di qualità: dai mobili agli orologi, dai fumetti agli occhiali da sole. In primavera, poi, è ancora più bello!

4_Mercato di Bovisa, Piazza Emilio Alfieri

Davanti alla stazione di Bovisa Politecnico, nell’ampia area parcheggio, un mercato assortito con usato di pregio, modernariato, antiquariato, bigiotteria, libri, dischi, vestiti, elettronica, utensili, elettrodomestici, e tanto altro.

Tutte le domeniche dalle 7 alle 14.

5_Di Mano in Mano Antiquariato, Viale Carlo Espinasse, 99

Più che un mercatino dell’usato, un negozio specializzato nell’acquisto e nella vendita di antiquariato e modernariato. C’è anche una libreria fornitissima di volumi antichi e libri usati. E se non c’avete sbatti di andare in loco, potete sempre fare acquisti sul loro sito.

Aperto dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19. Il sabato e la domenica dalle 10 alle 19.

6_Al Mercatino Tra Noi e Voi, Via Giuseppe Marcora 8

Un bazar stracolmo di oggetti usati e mobilia di ogni tipo, gestito da Agata, Giuseppe e nonna Mariuccia. Qui vige un’unica regola: il caos. Sta a voi, infatti, tra tavoli pieni di merce e gingilli vari, trovare il vostro oggetto del desiderio.

Aperto tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Chiuso il martedì.

Credit immagine di copertina

Articolo scritto da Maurizio Binetti

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!