1 0

Travel blogger wannabe, aprite le orecchie: c’è un concorso per girare il mondo pagati a peso d’oro!

Ok, sembra uno scherzo ma non lo è: girare il mondo per 10 settimane, partendo dall’Islanda lungo 8 tappe, raccontandolo sui social. Vi sembra folle? Per Wow Air, compagnia low cost islandese, non lo è. Sul sito ufficiale è stato infatti indetto un concorso che permetterà ai vincitori di soggiornare in un appartamento nel centro di Reykjavik (ovviamente tutto pagato) con la possibilità di portarsi anche un accompagnatore.

Wow Air Islanda

Dopo la capitale islandese, il fortunato travel blogger/influencer, o che dir si voglia, viaggerà in giro per il mondo: da New York a Barcellona fino al ritorno in Islanda. Piccolo dettaglio che rende il tutto ancora più folle (e figo): lo stipendio di 3.300 euro al mese.

Unico task: documentare il viaggio, pubblicando foto, video, storie per i social e appunti per Travel Guide, il portale di viaggio di Wow Air. Dritte sul cibo, indicazioni dei luoghi più belli da vedere e consigli pratici su come muoversi nelle città, il portale raccoglierà tutti gli spunti live prodotti dal fortunato vincitore.

Wow Air concorso Islanda

Il concorso, lanciato pochi giorni fa da Wow Air, è aperto a tutti, basta aver compiuto 18 anni, possedere un profilo Facebook e un migliore amico da portarsi dietro. (Se avete pochi amici, valutate seriamente anche di affittare una comparsa).

I vincitori verranno annunciati il 18 maggio sui social media della compagnia e l’1 giugno inizierà l’avventura. Nel frattempo, candidatevi su Wow Air e incrociate le dita…

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!