0 0

Barcollo ma non mollo (il bicchiere): arriva a Milano la prima edizione di WINE DAYS ITALY

Tutto l’anno a sbocciare e poi se gli chiedi se preferiscono il Sassicaia al Brunello ti rispondono che sono celiaci. Con la bella stagione è tempo di spogliarsi non solo in fatto di outfit, ma pure di litri di dompè ingeriti in serata perché fa figo, e di farsi una bella scampagnata culturale senza tende, zainetti e spray anti-zanzare.

Con un bastimento di pinot grigi e rossi fermi che ti segano le gambe anche accompagnati da polenta e oss bus, arriva a Base Milano WINE DAYS ITALY che l’11, 12 e 13 maggio, con una selezione di 150-200 etichette provenienti da varie cantine – affermate, piccole e indipendenti da nord a sudvi permetterà di assaggiare e andare oltre al solito «si va bene» quando al ristorante vi chiedono «va bene il vino?».

A ogni sommelier il suo percorso degustativo, acquistabile sia in loco, sia in prevendita:

Pacchetto Day (fino alle 20.00) 15€, comprensivo di: calice con taschina portabicchiere, taac, brochure informativa, taaac, braccialetto/pass con cui accedere alle degustazioni, taaac e buono di 5€ da consumare presso le cantine presenti per l’acquisto di una bottiglia;

Pacchetto Night (dopo le 20.00) 10€, comprensivo di calice e taschina porta bicchiere, taaac brochure informativa, taaac, braccialetto/pass con cui accedere alle degustazioni, taaac e 5 token del valore di 1€ ciascuno con cui degustare i vini delle cantine presenti (se si vuole bere ancora, è possibile far man bassa di token direttamente in cassa!)

Non c’è vino senza cibo, recita un antico proverbio. Ad accompagnarvi ebbri di gioia alla scoperta del meraviglioso mondo delle bollicine, ci saranno anche stand di food che zittiranno il languorino dilagante con specialità alimentari che manco nonna Pina: dai classici taglieri con formaggi e affettati alle focacce, e persino i dolci tipici! Se poi in fatto di vino non siete proprio studiati, ci pensa Fisar Delegazione Milano che con i suoi mini-corsi gratuiti da sommelier vi assicurerà un rientro a casa da 110 e lode.

Ricapitolando: durante i tre giorni, non solo berrete l’impossibile, ma potrete anche acquistarlo direttamente dai produttori, e portarlo a casa per tutte quelle volpi che non sono arrivate all’uva.

La manifestazione è parte del palinsesto di Milano Food City – patrocinato dal Comune – che racchiude in sè gli eventi di punta dedicati alla qualità, al gusto e alla cultura alimentare. Mica patate.

Prima che vediate doppio, ecco le info fondamentali da appuntarvi, insieme a nome, cognome e indirizzo in caso di smarrimento:

_ Il link dell’evento Facebook e il sito per checkare il tutto

_ Il luogo: Base Milano

_ Gli orari: venerdì 11 maggio dalle 17.00 alle 24.00; sabato 12 dalle 12.00 alle 24.00 e domenica 13 dalle ore 12.00 alle 22.00

Ready, set… Cheers!

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!