1 0

Scappo dalla città: 5 idee per un weekend fuori porta a suon di Spa, relax e ottimo cibo

L’avvicinarsi dell’estate è inversamente proporzionale alla voglia di restare a Milano nel weekend. Ogni anno ci si scontra con questo dato di fatto, programmando – più o meno chirurgicamente – fine settimana strategici al mare, nella speranza di ritornare più abbronzati, più riposati, più rilassati, più… no, non ce n’è, a volte si rientra in office ben più stressati di quando si era partiti, causa code, troppa gente in giro, il bambino in spiaggia che ha come scopo della vita quello di perforarvi entrambi i timpani.
Problema, soluzione: chi ha detto che per rigenerarsi si debba per forza andare in Liguria o giù di lì? Fuori Milano, entro le due ore di macchina, esistono posti pazzeschi privi delle normali controindicazioni della Riviera di Levante e Ponente, ma con una serie di plus come Spa, ristoranti top e assenza di ressa, che promettono di rimettervi in sesto, pronti per affrontare un lunedì da leoni.

Agende alla mano, calendar aperti, ecco un po’ di idee per weekend 100% relax & foodporn.

Sul Lago di Garda, al Grand Hotel Fasano

Un hotel 5 stelle sulle rive del Lago di Garda, immerso in un rigoglioso giardino, dotato di una zona wellness interna ed esterna tra le più belle d’Italia e di una variegata offerta gourmet gestita dallo chef Matteo Felter. Tre ristoranti – tra cui il rinomato Il Fagiano, con piatti che spaziano dalla tradizione gastronomica del lago a proposte più contemporanee ispirate alla cucina d’alta quota – una champagne lounge, una gin lounge e un beach club: quella che in passato è stata la residenza estiva di Francesco I D’Austria e che ha ospitato D’Annunzio, Klimt, Heyse e molti altri illustri personaggi della cultura europea oggi vi assicurerà una due giorni di completo relax, perfetta per dimenticare le ansie e lo stress meneghini.

Nel Gavi, alla Locanda La Raia

Se il vostro obiettivo è trascorrere un fine settimana all’insegna del romanticismo, allora questa grande casa al centro delle colline del Gavi è il rifugio che fa per voi. Solo dodici camere, una diversa dall’altra; una Spa affacciata sui vigneti di Cortese, dotata di sauna, hammam e piscina riscaldata interna ed esterna; un ottimo ristorante che interpreta l’antica tradizione della cucina del Gavi, incrociando influenze liguri e piemontesi; un’azienda agricola che produce vini, miele, farro, tutti rigorosamente biodinamici. Dobbiamo aggiungere altro? L’unico vero dramma, quando si viene alla Locanda La Raia, è andarsene.

Nel Parco Naturale d’Adda, all’Antico Benessere

«Una cascina di charme nel cuore dello splendido Parco Naturale dell’Adda dove quiete, natura e relax trovano la loro massima espressività». Così si definisce l’Antico Benessere, agriturismo di Fara Gera d’Adda dotato di una splendida Beauty Farm che impiega soltanto prodotti naturali preparati dallo staff; di quattordici camere arredate in stile country-chic; di un ristorante la cui cucina è curata dallo chef Silvano Locatelli. L’offerta gastronomica è impostata su prodotti biologici provenienti dall’orto o da produttori a Km 0, con una carta dei vini vede che privilegia etichette lombarde come Franciacorta e Oltrepò Pavese.

Sul Lago di Como, alla Cascina Borgofrancone

Un antico cascinale immerso nella verde campagna sulle rive del lago di Como, all’interno della Riserva Naturale Pian di Spagna, la Cascina Borgofrancone è il luogo ideale per staccare completamente tanto il cervello, quanto il cellulare. Le camere e gli appartamenti sono circondati da un giardino di tre ettari; la Spa è dotata di ampie vetrate dalle quali ammirare le montagne e la natura circostanti; il Ristorante del Borgo serve solo cibi con ingredienti autoprodotti o provenienti da produzioni locali, nel pieno rispetto della stagionalità. L’idea in più? La possibilità di prenotare la propria cassetta di ortaggi da portare a casa, così da non lamentarsi per almeno una settimana che la verdura a Milano non sa di niente.

Nel Monferrato, a Ca’ San Sebastiano

Nella suggestiva cornice del borgo collinare di San Pietro in Camino, i due fiori all’occhiello del Ca’ San Sebastiano Wine Resort & Spa sono costituiti dall’Aqua Vitæ Spa e dal Centro Benessere Divinum. Nel Monferrato, storica regione vinicola, sarà impossibile non provare l’esclusiva vinoterapia, un vero e proprio bagno nel vino che rilasserà anche gli spiriti più imbruttiti, o l’idromassaggio in un antico torchio per l’uva. A deliziare il palato ci penserà il Ristorante Ca’ San Sebastiano con la sua cucina legata alla tradizione contadina in abbinamento ai famosi vini della zona; per un aperitivo, L’Osteria Sapori Monferrini propone calici di vino dell’azienda di famiglia accompagnati da assaggi di prodotti del territorio.

Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!