3 0

Il “Modello Milano” stravince: a dirlo è un sondaggio che premia la nostra città

Milanesi del mondo, riunitevi: è stato da poco presentato il sondaggio sul Modello Milano, promosso dal Centro Studi Internazionali Saragat. Udite udite: i dati emersi rivelano un grande orgoglio meneghino (e, di riflesso, Imbruttito), che si può riassumere in alcuni aspetti votati, e ritenuti fondamentali, dai cittadini di Milano:

Senso di appartenenza alla città

Se Milan l’è on gran Milan, anche il senso di appartenenza dei suoi abitanti non è da meno: l’85% dei cittadini, infatti, ha affermato che non sceglierebbe un’altra città in cui vivere. Un dato da record, considerando che nel resto del Paese questa quota scende al 69%.

Sondaggio Milano

Forte orgoglio milanese

Ebbene sì, tra i cittadini di Milano si registra un’amplissima condivisione (che raggiunge quasi l’unanimità tra i più giovani) rispetto alla dimensione europea della città. Non solo: ad essere apprezzate sono anche il suo ruolo di avanguardia del Paese, da vera trend setter city, e il suo essere ormai un indiscutibile modello economico. Dove si fattura, si traina, ça va san dire.

Decisa soddisfazione per la città

Promossa a pieni voti: Milano si porta a casa un bel 94% di giudizi positivi, con una netta maggioranza di valutazioni ottime – dall’8 in su, per usare un linguaggio scolastico in periodo di maturità. I fattori più apprezzati? Le attrattive culturali, il divertimento e le opportunità sociali.

Ottima reputazione in tutto il Paese

Lavoro, opportunità e vita sociale: tre italiani su quattro (75%) promuovono Milano soprattutto per questi tre ambiti.

Al termine della presentazione di questo sondaggio è stato premiato, con una moneta d’oro, il simbolo della Milanesità, Fedele Confalonieri, presidente Mediaset. Attualmente il nostro grado di orgoglio – e di imbruttimento – è salito ai massimi livelli. Aspettiamo il prossimo sondaggio per gasarci (e menarcela) ancora di più!

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!