0 0

Roma è sempre più “Zoo-Capitale”: dopo cinghiali e capre, scendono in strada i tacchini!

Roma apre al turismo animale.

Sì, la capitale, stanca di ospitare tedeschi in sandali e calzini di spugna, starebbe ipotizzando di investire sempre più in un turismo volto all’attrazione di specie animali, anche le più bizzarre.

Questa volta, dopo le precedenti apparizioni di capre, cavalli, topi, tori e cinghiali, una coppia di giovani tacchini innamorati è stata vista passeggiare in prossimità dei bidoni della spazzatura di Via Agnelli, zona Monteverde. Probabilmente di provenienza americana e alla ricerca di un momento di pace nell’attesa dell’impegnatissima stagione del Thanksgiving del prossimo novembre.

Battute a parte, l’apparizione di animali, anche tra i più bizzarri, sta diventando un elemento quasi distintivo della città. Tanto da far meritare a Roma quel soprannome di zoo-capitale apparso a più riprese sulle principali testate giornalistiche nostrane. Dopo la capra di Largo Argentina e i cinghiali di Roma Nord (visti nuovamente meno di due mesi fa), l’avvistamento di questi due tacchini è solo il più recente dei casi. Siamo abbastanza certi non sarà ultimo. Coccodrilli nella fontana di Trevi?

Articolo scritto da Diego Carluccio

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!