1 0

Tu qui non puoi entrare: in Germania c’è un ristorante vietato ai bambini

Diciamocelo: quante volte avremmo voluto urlare «È un ristorante, non siamo agli autoscontri di Corsico o in casa vostra» in faccia ai genitori di marmocchi urlanti?

Spesso e volentieri rovinano le cene a tutti coloro che per andare al ristorante, aspettano le calende greche, la sincronizzazione dei calendar degli amici e pure le congiunzioni astrali tra papille gustative e portafogli di tutti.

«Gli ospiti si lamentavano che volevano passare una bella serata, con una cena e una bottiglia di vino, e che ogni volta i bambini rovinavano i loro piani. Lanciavano il cibo, giocavano per tutto il locale, gridavano forte, si nascondevano sotto ai tavoli. E gli altri ospiti hanno perso la pazienza» ha raccontato Rudolf Markl, proprietario del ristorante Oma’s Küche (La Cucina della Nonna) situato sull’isola di Rügen.

Quindi perché non eliminare in maniera semi-cortese il problema, senza l’utilizzo della classica ciabatta o del mattarello? Dopo le 17.00 è infatti vietato l’ingresso ai minori di 14 anni. Non sono mancate polemiche, recensioni positive, indignazione generale e minacce di morte.

Periodicamente la questione salta fuori anche in Italia, e la domanda che ci poniamo è: quanti Imbruttiti sono a favore?

bambini ristorante

Credits immagini

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!