3 0

Misure che contano: ci sono donne (e uomini) su internet che “recensiscono” piselli di tutto il mondo

Il mondo femminile (e non solo) si divide sostanzialmente in due categorie di donne.

Quelle che sostengono fermamente che le misure contino. Sì, insomma, che non si
accontentano del fagiolino primavera o della caramella tutti i gusti più uno e che, grazie
alla personale e navigata esperienza tra le lenzuola, portano avanti la propria battaglia a
favore del lanciarazzi Fortnite, del modello Rocco nostrano, per intenderci.
E quelle, sagge e pragmatiche che, studiose e appassionate delle più moderne teorie
anatomiche, si aggrappano saldamente al mantra del basta che funzioni e che loro non
guardano solo a quello, perché c’è molto di più oltre al contenuto nelle mutande.
La verità? Sta nel mezzo (dicono), e in attesa che la scienza trovi la quadra su questo
atavico dilemma, l’internet si è già pronunciato con un moderno sistema di votazione
comunitario.

La premessa: chi non ha mai ricevuto – mi rivolgo soprattutto alle signore – la foto in alta
risoluzione del walter del proprio spasimante, amico, amante? La dick pic di
corteggiamento che ormai segue subito il ciao come stai? (eh, se le vostre caselle di
posta su Instagram potessero parlare!) E quante ore avete passato a disquisire con
amiche e colleghe su dimensioni, aspetto, forma e colori del suddetto elemento?

Bene, non siete sole nel mondo. Perché, partendo da questo ricco materiale digitale, negli
ultimi anni sono nati alcuni tumblr, forum, comunità che fanno proprio questo: giudicano piselli. Anzi, dopo aver invitato il popolo degli internauti a mandare le proprie foto xxx, espongono il succoso materiale, assegnandoli un punteggio e una breve descrizione sulla base di alcuni parametri (a noi ancora ignoti). Tutto democratico e gratuito!

Insomma, un servizio utile anche per la comunità maschile, così che anche i signori
possano mettersi l’anima in pace e scoprire cosa pensano realmente le donne.

Critiquemydickpic, The Banana Butcher, Ratemycock. Questi sono tra i più noti: date un’occhiata se tra le foto di questo moderno bestiario qualcuna vi torna famigliare.

Buona visione!

Articolo scritto da Maurizio Binetti

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!