1 0

Torna a Milano, completamente nuova, “Real Bodies, oltre il corpo umano”: pronti per un ripasso di anatomia?

“Nuova Real Bodies, oltre il corpo umano” torna a Milano, una mostra che si preannuncia una novità assoluta per chi l’ha già vista e per chi si avvicinerà per la prima volta. E noi – inutile negarlo – non vediamo l’ora. Perché in fondo l’Expo di anatomia smuove la curiosità dei milanesi, e i numeri turchi della scorsa stagione lo confermano.

La Nuova edizione della mostra Real Bodies, che inaugurerà il 6 ottobre allo Spazio Ventura XV, in zona Lambrate, è più di una semplice esposizione, è un evento culturale, didattico e scientifico che nella precedente edizione ha toccato la cifra record di 280mila visitatori e che torna ancora più imponente, con oltre 50 corpi interi e 450 organi umani. Veri.

È la plastinazione il metodo utilizzato per far sì che quelli che erano a tutti gli effetti cadaveri prestati alla scienza, si siano conservati sostituendo i liquidi della salma con polimeri che ne rispettano forma e dimensioni rendendo il corpo umano immutabile al trascorrere del tempo.

Insomma, se come me fate parte della generazione cresciuta a suon di puntate di Esplorando il Corpo Umano e partite all’Allegro Chirurgo, non ci sono scuse: è davanti alla “Nuova Real Bodies, oltre il corpo umano” che si vede di che pasta siete fatti.

Altra novità di questa edizione, poi, è l’anteprima mondiale di installazioni ispirate al genio rinascimentale di Leonardo Da Vinci, con una sezione specifica dedicata agli studi anatomici dal vero ricavati dai disegni del maestro fiorentino.

Nelle altre aree potrete sentirvi un po’ dei novelli Doc di Ritorno al Futuro, con sale dedicate alla biomeccanica, alle nuove frontiere della chirurgia ricostruttiva e persino all’immortalità e alla nuova tecnologia per vivere a lungo. L’uomo che vivrà 1.000 anni è già nato?

Niente fantascienza, ma veri orizzonti, che pare un po’ lo spot di un’agenzia immobiliare, ma è anche la verità. Perché “Nuova Real Bodies, oltre il corpo umano” vi metterà di fronte alle nuove tecnologie che potrebbero realizzare il desiderio di eternità insito nell’uomo.

Crionica e nanomedicina non sono supercazzole, ma pratiche scientifiche che permettono di mantenere intatto un corpo per parecchio tempo.

Questo significa che in futuro potremmo trovarci un po’ tutti come in Altered Carbon, la serie Netflix in cui i protagonisti possono rinascere in corpi che dimenticano le malattie e si prestano a una seconda vita.

Vedere per credere.

Quando: dal 6 ottobre 2018, da mercoledì a domenica (giorni di chiusura lunedì, martedì) orario continuato 10-19 (chiusura mostra ore 20)

Dove: Spazio Ventura XV, via privata Giovanni Ventura 15
Per info: www.realbodies.it

Articolo scritto in collaborazione con Real Bodies

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!