0 0

Milano come Dubai? Potrebbe DAVVERO arrivare la prima pista da sci al coperto d’Italia

Dopo due anni di dubbi, trattative, appallottolamenti di progetti e aeroplanini di carta,  si è arrivati a un dunque: per la Regione e i sindaci di Milano, Garbagnate e Arese, anche la nostra città deve avere la sua pista da sci indoor. No matter how, when, what, who, where (più o meno).

Signori e signore preparatevi ad accogliere Skydome, la prima pista da sci al coperto italiana che, riprendendo il modello di quella di Dubai, sorgerà accanto a Il Centro di Arese, lo shopping center nato sulle ceneri dell’ex Alfa Romeo che, dopo il titolo di centro commericale più grande d’Europa, continua ingordamente ad accaparrarsi primati.

arese sci

Skydome, creaturina dell’archistar Michele de Lucchi, sarà lunga 350 metri e larga 60. Si parla inoltre di 60 m di dislivello e neve perenne. Avete capito bene: neve sempre, sia in estate, sia in inverno.

Dal Pirellone arriva la notizia che ci fa sperare in un pronti, via!: si è raggiunto l’accordo per la riqualificazione dell’ultima fetta dismessa dell’immensa area dell’ex Alfa Romeo. Non solo: una volta pubblicate le varianti urbanistiche con la conseguente approvazione da parte dei 3 comuni interessati, si potrà finalmente posare la prima pietra, pardòn, palla di neve.

Credit immagine copertina Credit immagine

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!