5 0

Altro che “Bettola”: ecco la nuova fermata-hub della metro di Cinisello Balsamo

La C con la mano da dove veniam… Ok, stop. Ora Cinisello Balsamo ha finalmente la possibilità di far parlare di se senza visiere a becco di mezzo. Tra pochi giorni inizieranno i lavori nel cantiere di quella che sarà una vera e propria cittadella moderna alle porte di Monza. Parliamo del Cinisello hub, che non solo avrà la linea M1 e la futura M5, ma anche: un maxi parcheggio da 7500 posti auto, attività culturali, negozi, un planetario e una galleria commerciale.

stazione cinisello

I lavori, fanno sapere dal Comune, dureranno tre anni. In questa prima fase ci si occuperà solo dell’allestimento del cantiere e di gettare le fondamenta per la costruzione del tutto.

cinisello 3d

Oltre alla metropolitana – fermata Bettola – si parla anche di una stazione degli autobus con ben 18 linee. Gli ecologisti non scaglino alcuna pietra! Ci sarà una bicistazione con tanto di ciclofficina, per far felice ogni tipo di bipede mezzo-di-trasporto-munito.

metro

Ma parliamo del tempo della perdizione, il nuovissimo e modernissimo centro commerciale Auchan. Il progetto è di una galleria multilivello che permetterà l’accesso alla stazione della metro, offrendo bar, ristoranti e diversi tipi di attività culturale ricreativa. Esempi? Un multisala e un planetario!

Alt, prima di storcere il naso: verranno creati 1000 e passa posti di lavoro. Oltre a questo vero e proprio business center che profuma di cash come non mai, verranno valorizzate anche le aree verdi.

planetario

Con un investimento pari a 16milioni di euro, l’amministrazione comune intende acquistare nuove aree del Parco del Grugnotorto, attualmente private, in modo da collegare l’Hub con una pista ciclabile lunga 4,5 km.

parco

Bomba, no?

Credit immagine copertina Credits immagini

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!