2 0

Grinch, alla larga: Dopo il caffè arriva a Milano anche il “panettone sospeso”

Lo insegnano anche nei film americani, tra una cena in famiglia con maglioncini di dubbio gusto, baci sotto al pungitopo e poltrone in condivisione: Natale è solidarietà, famiglia e altruismo. È perciò fisiologico che iniziative come quella di cui stiamo per parlarvi prendano piede proprio in questo periodo dell’anno.

Dal 7 al 22 dicembre, nelle sedi della pasticceria Vergani – in via Mercadante e in corso di Porta Romana – si potrà lasciare un Panettone sospeso a qualcuno che non può permetterselo.

panettone sospeso

Il dolce simbolo della città meneghina diventa così il protagonista di questa bella iniziativa promossa dalla storica pasticceria e dalla Onlus Pane Quotidiano, che ogni giorno aiuta i meno fortunati con cibo e bevande.

Come per il classico caffè sospeso napoletano, i clienti potranno acquistare un panettone da lasciare, per l’appunto, in sospeso. Il 22 dicembre, poi, Vergani raddoppierà il numero degli stessi, donandoli alla Onlus che li distribuirà a sua volta.

Vergani, non per niente, è anche la pasticceria con cui noi del Milanese Imbruttito realizziamo, anche quest’anno, il panettone che trovate in tutti gli ODStore. Insomma, #RobaDiCuiAndareFieri.

Per un dolce Natale, letteralmente e concretamente parlando.

Credit immagine copertina Credit immagine

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!