0 0

Nella classifica dei drink più venduti al mondo ci sono i preferiti dei milanesi

«Chi beve solo acqua ha un segreto da nascondere» diceva il buon Baudelaire in quello che è uno degli aforismi più usati e abusati da web e localini wannabe hipster. Nel dubbio, ci beviamo sopra… un bel drink.

Drinks International ha stilato la classifica dei cocktails più venduti al mondo nel 2018. I dati raccolti – tramite un campione di persone intervistate – in più di 100 bar hanno evidenziando che, nonostante si riempiano tutti la bocca con il termine mixology, a prevalere siano sempre i grandi classici.

La top 10 è infatti popolata da signori drink, ecco di quali si tratta:

15_Old Fashioned Rum

La base è l’old Fashioned, ma con la variante del rum invecchiato.

14_Penicillin

Se non l’avete mai sentito nominare, è il caso di porvi rimedio. Ma solo per i più brave, infatti è a base di scotch. Ad inventarlo è stato Sam Ross, co-proprietario dell’Attaboy bar di New York.

13_Bloody Mary

Il drink a base di succo di pomodoro e vodka, che si dice ricordi la regina di Scozia – Maria la Sanguinaria – e curi miracolosamente l’hangover, si classifica solo al tredicesimo posto.

12_Mojito

Uno dei cocktail che fa subito estate, specialmente in Italia. Come resistere al mix lime e menta?

11_Sazerac

From New Orleans arriva il drink inventato da Antoine Peychaud nel 1838 che prende il nome del suo brandy preferito. All’interno vi sono anche Cognac e Assenzio.

10_Moscow Mule

Ci fanno pure le canzoni!

9_Spritz

Lo scrittore francese Philippe Delerm lo considera uno dei piaceri della vita. Sarà per questo che è così caro ai Milanesi e fulcro di ogni ape che si rispetti?

8_Margarita

Anche se la tipologia di bicchiere e la quantità di alcool contenuta non rispecchia le dosi da camionista a cui siete abituati, va assaggiato almeno una volta nella vita.

7_Espresso Martini

Il Caffè corretto ha un cugino. Si tratta dell’espresso Martini che in America è considerato quasi un vero e proprio stimolante farmaceutico. 

6_Dry Martini

Ci sono più Dry Martini in un film americano che comparse.

5_Manhattan

Sì, è quello di Sex & The City, clap clap. Sappiate che questo drink si narra sia stato creato da Iain Marshall al Manhattan Club di New York nel 1870, in occasione di un ricevimento tenuto dalla madre di Winston Churchill.

4_Daiquiri

Pensavate non se lo calcolasse nessuno e invece! È il cocktail a base di rum bianco – originario di Santiago de Cuba – più venduto al mondo, oltre che il preferito di Mr. Hemingway.

3_Whiskey Sour

Anche se è da soli due anni in classifica, sembra sapere il fatto suo.

2_Negroni

C’è forse da commentare?

1_Old Fashioned

Apre e chiude la classifica questo signore d’altri tempi – a base di Bourbon – che piace al 30% degli intervistati.

Credit immagine copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!