0 0

Nuove frontiere di stalking: viene mollata e invia 9mila messaggi all’ex in 8 mesi. Arrestata

Ammettiamolo: quando si tratta di stalkerare un/a ex, nessuno può fermarci. Ma una donna australiana ci ha battuti tutti.

Denise Lee è una radiologa di 39 anni accusata di stalking e intimidazione con l’intento di causare danni fisici. Nel giro di 8 mesi, infatti, ha inviato al proprio ex più di 9mila sms provocatori e minacciosi. La vittima si chiama Matthew Holberton.

La 39enne proprio non riusciva ad accettare la fine della loro storia (dignità, questa sconosciuta).

Non solo ha torturato Matthew, ma ha inviato anche una valanga di messaggi penosi alla famiglia, agli amici e alla nuova fiamma dell’ex.

Da brava ex fidanzata psicopatica, ha piu volte minacciato le sue vittime di danni fisici. I due si erano conosciuti su Tinder e la loro storia ha avuto vita breve. Quando la donna ha scoperto che il suo ex aveva intrapreso una nuova relazione, è andata su tutte le furie e ha iniziato a meditare l’amara vendetta.

L’uomo, stremato dal suo atteggiamento, aveva persino pensato di farla finita, ma per fortuna la donna, alla fine della fiera, è stata arrestata.

Morale della favola: mai rincorrere chi non vi vuole.

Credit immagine di copertina

Articolo scritto da Liliana Terlizzi

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!