0 0

Si può essere l’unico uomo in un ufficio con 5 donne senza impazzire? Io l’ho fatto. Ecco cosa ho imparato.

Prima di essere l’unico uomo in un ufficio con 5 colleghe pensavo che il detto fosse dietro ogni grande uomo, c’è una grande donna.

Ora so che è il detto è incompleto: dietro ogni grande uomo, c’è una donna incredula.

E non credete che questo pezzo parli di relazione amorose. Quelle sono cose che succedono nei film.
Al lavoro, un uomo che ci prova, non è mai un conquistador.
Semmai, è quel pirla bavoso morto di figa.

Perciò, vi dico che cosa ho imparato io a lavorare con le donne:

1_Ogni donna ha il suo modo di pensare, di essere, di relazionarsi con il mondo. Insomma, ognuna di loro può esprimersi come meglio crede. Gli uomini è meglio di no.

2_Se non sai le cose, sàlle. Gli uomini dovrebbero studiarle, le donne.
Non basta capire che le mestruazioni sono una condanna, gli assorbenti sono una tortura, la coppetta mestruale è di silicone. Bisogna conoscere i dettagli della femminilità. Perché ci vuole poco per capire una donna.
Se sei donna.

3_Le donne non si consolano. MAI. Solo chi non ha via d’uscita ha bisogno di consolazione. Le donne si capiscono.

4_La dieta perfetta non esiste. Neanche quella imperfetta. Cioè, è proprio la dieta che non dovrebbe esistere.

5_I carboidrati sono il nemico, lo zucchero è il nemico, gli alcolici sono il nemico. Gli unici alleati su cui si può contare davvero sono gli aperitivi. Ringraziando la Madonna.

6_Nessuna di loro pensa che tu sia un cretino a priori. Sono i fatti che lo dimostrano.

7_ La vera conquista è che una volta al mese puoi sentirti stanco, malmesso, malmostoso. Insomma, male. Ci sta. E non bisogna mica doversi giustificare. Loro sanno cosa ti sta succedendo. E se non lo sanno, ti portano fuori a bere per capirlo.

8_Se non ti senti al top, parlare con loro ti fa stare subito meglio. Perché ci sono tantissime persone che sono messe peggio di te. Tipo loro.

9_All’inizio sei uno che aiuta le ragazze a lavorare. Poi, diventi quello che lavora con le ragazze. Tempo tre mesi, tutti ti considerano non solo uno della squadra. Ma proprio una ragazza. E ancora non ho capito se è una cosa bella o tremenda.

Queste sono solo piccole cose, dette anche così per ridere. Ma la verità è che ho imparato una cosa fondamentale.

10_Bisogna godersi ogni momento della propria vita. Perché è un attimo che, dopo una nottata di bagordi e incontri clandestini, una mattina ti svegli e non hai più le mestruazioni.

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!