2 0

Un disperato è rimasto 5 ore in un tombino per scattare foto sotto le gonne: arrestato

Sembra una storia assurda, eppure è tanto incredibile quanto vera. In Giappone, un uomo è stato arrestato per essersi nascosto dentro a un tombino a fotografare sotto le gonne delle passanti.

Siamo in una strada di Hyogo a Kobe, quando un gruppo di passanti nota un ciuffo di capelli sporgere da un tombino. Che cosa avreste pensato voi? Di tutto, ma sicuramente non che qualcuno potesse nascondersi lì per fotografare mutandine.

E invece è andata proprio così. Quando la polizia ha arrestato l’uomo, si è scoperto che quella non era la prima volta che lo portavano in questura. Già una volta, infatti, il trentenne era stato arrestato per lo stesso motivo. Il genio, all’epoca, aveva dichiarato che le sue intenzioni erano solo quelle di reincarnarsi in un pavimento.

La cosa ancora più assura è che, sotto a quel tombino, ci è rimasto per ben 5 ore!

Che dire, per una volta non c’è dubbio se si tratti di un genio o un cretino: è sicuramente un cretino.

Credit immagine di copertina

Articolo scritto da Francesca Solazzo

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!