1 0

Provoca un incidente e per sfuggire alla legge si mangia il verbale: la vera storia di un “eroe” dei nostri giorni

Una vicenda che ha dell’incredibile quella successa qualche giorno fa tra Castiglion del Lago (Perugia) e Cortona (Arezzo).

Il protagonista della storia è uno dei soliti geni che ha cercato di sfuggire alla legge escogitando un metodo tutt’altro che efficace. L’uomo è stato infatti il protagonista di un incidente stradale che per fortuna non ha avuto nessuna conseguenza grave.

Mentre era alla guida della sua auto, nel tentativo di superare un’altra automobile, ha urtato sia la macchina che veniva in senso opposto, sia quella che stava per superare. Non solo: dopo aver combinato questo macello, ha deciso di proseguire la sua corsa e non fermarsi a prestare soccorso.

Incidente provocato e omissione di soccorso: visto che le cose si stavano decisamente mettendo male, l’uomo ha deciso di fuggire ed è scattato il classico inseguimento.

Il nostro geniale protagonista è stato inizialmente trovato in una stazione di servizio, ma è riuscito a fuggire minacciando i Carabinieri con un bastone. Carabinieri che, a quel punto, hanno deciso di raggiungerlo a casa.

Qui, l’uomo è stato trovato visibilmente ubriaco. Dopo aver stilato il verbale e dopo averglielo consegnato, le forze dell’ordine hanno assistito a una scena a dir poco surreale.

Nel tentativo di sfuggire alle accuse – non si sa bene perché l’uomo abbia pensato che il piano potesse funzionare – il genio ha deciso di liberarsi del verbale… mangiandoselo! Dopo i primi tentativi, oltretutto, non è riuscito neppure a ingoiarlo e ha quindi deciso di lanciarlo via.

A quel punto sì che le cose sono migliorate: incidente, omissione di soccorso e oltraggio a pubblico ufficiale! Un’idea a dire poco geniale.

Articolo scritto da Francesca Solazzo

Credit immagine di copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!