0 0

Il next level del sushino tra amici? Quello personalizzato in base a pipì e saliva

Immaginiamo già le espressioni incredule a metà tra lo schifato e lo scettico. Ciò non toglie che sì, dietro a una stramberia si nasconde sempre una mezza verità, o meglio ancora, un giapponese con idee particolari pronto a sperimentarle e applicarle a qualche nuovo marchingegno.

La nuova frontiera del sushi infatti arriva direttamente dal suo paese d’origine, e consiste nel crearlo ad hoc tramite una stampante 3D, basandosi non solo sulle papille gustative di chi lo ordina, ma soprattutto, sulle esigenze biologiche dell’organismo. Avete letto bene.

Open Meals è la visionaria azienda giapponese che si è posta l’obiettivo, presentando durante il Sxsw di Austin – festival dedicato alla convergenza tra industrie interattive e non – quello che vuole essere il primo sushi personalizzato, stampato e ordinabile.

Andare al ristorante is the new  fare gli esami, senza fila di vecchietti che presidiano dalle 7 di mattina. Appena prenotato il ristorante, ti arriva a casa un bel kit composto da tampone per la saliva e contenitori per feci e urine. Una volta estrapolati i campioni richiesti – e rispediti al mittente – verrà effettuata un’analisi completa che rileverà le specifiche necessità fisiologiche. Solo allora la stampante 3d preparerà, in pieno stile Lego, l’esclusivo Uramaki customizzato.

Sushi Singularity è il nome scelto per il primo ristorante sui generis che aprirà, com’era intuibile, a Tokio nel 2020. Per quanto abbia tutto un aspetto molto inquadrato, è sicuramente un’esperienza fuori dagli schemi.

View this post on Instagram

新プロジェクト【.cube】のUIを発表。これは恐らく世界初の料理の世界標準規格です。.jpegや.pdfと同じ拡張子。難易度の高い形の再現を諦めて、多層構造の3センチ角のキューブにフォーマットを統一。 各レイヤーに、味、香り、食感、温度のパラメータを設定できる。そのレイヤーの数、順序、比率の設定と。 出力方法(点で出す。面で出す。など)により、多くの食を出力する事が可能になる。 We launched UI of【.cube】. This is maybe the world’s first international standard of operation system for designing food online..cube is the extension like .jpg , .pdf. We unified output form into 3cm × 3cm cube. Each layer has parameters:Texture, Flavors, Fragrance, Resilience, Tempreture, Ration, Layers, Order, Stacking Method. By setting these parameters, we can output various food. #food #foodtech #food_technology #edibles #edible #foodscience #foodart #food #fooddesign #design #designengineer #designengineer #openmeals #3dprinting #future #generativedesign #generative #generativeart #futurefood #gastronomia #renovation#foodfables #fabrication #sxsw #sushi #sushi_teleportation

A post shared by @ openmeals on

Credit immagine copertina

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!