4 0

Cafferino te saludì: adesso si fattura masticando una cicca

«Figa è di nuovo lunedì». Così inizia stancamente una settimana qualunque a lavoro.

Non crediate che gli autori Imbruttiti siano un manipolo di ironman. Anche perché, almeno per il sottoscritto, Figa è più un intercalare che un termine di conquista. Per quanto poi riguarda il Fatturato, beh… anche quello non è meno sbatti portarselo a casa.

A un certo punto della giornata, potete starne certi, qualcuno pronuncerà la parolina magica: «Cafferino!?» e sarà subito mood cazzeggio creativo. Peccato però che ormai siamo assuefatti. La brodaglia della macchinetta sarà anche una vecchia amica che saluti volentieri, ma non certo l’incontro che ti svolta la giornata.

Mentre mi chiedo se la crema alla Cassoeula esista davvero o sia una fake news, di colpo qualcuno tira fuori un pacchetto di cicche.

«Prova queste e vedrai che il prossimo contenuto farà più like di un post di Enrico Mentana». Oh figa! L’espressione complice del collega è un mix tra uno spacciatore fuori da una discoteca di Riccione, Pablo Escobar e Achille Lauro a Sanremo.

Alquanto perplesso prendo in mano il pacchetto e leggo «Mind The Gum, Express Your Potential».

«Tranquillo, è perfettamente legale e non c’è dentro niente di pericoloso!» prosegue trasformandosi di botto in Alberto Angela: «si tratta di un integratore alimentare. In ogni gomma sono presenti la dose giornaliera di Vitamine A, B e D, la carica di Caffeina di un caffè (50 mg), gli effetti rilassanti della teanina di 8 tazze di tè verde, uniti agli effetti di Bacopa, Griffonia, Guaranà e Biotina, tutti importanti nutrienti che fungono da carburante per il cervello». Pare il testo della nuova canzone di Luis Fonsi, e invece no.

«Tutte le componenti di quelle che tu chiami semplicemente cicche – prosegue – sono un alleato contro la stanchezza mentale, in modo da permetterti di affrontare al meglio la giornata». Figa ma dove ho vissuto finora, a Caronno Pertusella?

Ovviamente, vista la capacità di persuasione, le ho provate subito. Ora non ne posso più fare a meno!

Tre Mind The Gum, un paio di cafferini (sono comunque legato alle tradizioni) e a fine giornata ci si arriva facile. Pure i like ai contenuti ne hanno beneficiato. Quanto alla Figa, beh, su quella ci stiamo (come sempre) attrezzando.

Le cicche Mind The Gum le trovate sul sito Mindthegum.it, su Amazon e in oltre 2.000 punti vendita su tutto il territorio nazionale. TAAC!

Articolo scritto in collaborazione con Mind The Gum

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!