0 0

Milano città delle buche? Secondo il Codacons ne vengono riparate migliaia ogni mese

Secondo quanto riportato dal Codacons sono circa 3000 le buche stradali riparate durante lo scorso mese nella nostra città. Da Via Mecenate a Via Pacini, i dati sono tutt’altro che rassicuranti.

Gli incidenti e le cadute, seppur senza gravi danni, sarebbero in aumento, tanto da non fare più notizia. Secondo l’associazione dei consumatori, sono aumentate anche le richieste di indennizzo nei confronti del Comune da parte dei cittadini.

Il Comune, da parte sua, si difende, affermando che aumentano giorno per giorno gli sforzi per riparare questi trappoloni. Secondo quanto riportato da Palazzo Marino, negli ultimi 3 mesi sono stati più di 9000 gli interventi per sistemare le strade. Tremila al mese (a conferma dei dati del Codacons), una cifra niente male.

Che la situazione non è semplicissima lo si capisce anche da un episodio avvenuto lo scorso novembre, quando un autobus di linea ha perso carburante dopo aver preso una buca. Un autobus, non un cinquantino. Così, giusto per capire meglio quanto fosse profonda la buca.

Secondo il Codacons, le strade pericolose a causa di buche o asfalto disconnesso sono davvero in tutta la città. Attenzione alla grande buca in Via Solari 6, a quella in Piazza del Rosario, in Via Bocconi e in Via Porpora. E non solo: I percorsi a ostacoli continuano in Piazzale Loreto, Viale Abruzzi, Piazza Fidia, Piazza Bacone, Via Mercato, Ripa di Porta Ticinese, Piazza Cordusio, Piazza Medaglie d’Oro, Via Mambretti, Via Torino e Via dell’Orso. Insomma, chi più ne ha, più ne metta!

Credit immagine di copertina

Articolo scritto da Francesca Solazzo

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!