3 0

Lascia il Suv per mesi su un parcheggio a pagamento e si ritrova 17 multe: “Ho risparmiato”

A mali estremi, estremi rimedi. Probabilmente è questo ciò cui ha pensato l’uomo protagonista della vicenda che vi raccontiamo oggi. Una storia davvero particolare che arriva da Livorno.

Un uomo – sicuramente un grande esperto di risparmio – ha trovato un modo per alleggerire il costo del parcheggio: in Via Forte Dei Cavallereggi a Livorno, da mesi e mesi il suo Suv parcheggiato sempre nello stesso posto era diventato celebre.

Sul vetro si sono infatti accumulate 17 multe. Lì, infatti, la sosta è a pagamento e di tagliandini, in tutto questo tempo, neanche l’ombra.

Quarantadue Euro a verbale, per un totale di 714 Euro. Minimo, considerando che molte multe potrebbero essere volate via a causa del vento o delle condizioni metereologiche avverse.

Il giornale Tirreno ha cercato di contattare il proprietario dell’auto, il cui nome è ben visibile sul tagliando apposto sul retro del Suv. L’uomo, però, non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

Anzi, si è pure un po’ arrabbiato. Ha dichiarato, infatti, che le multe arrivano puntualmente a casa e che lui è ben conscio di ciò che sta facendo. Sì, ok, ma perchè lo fa? Semplicissimo: pagare il parcheggio per tutti quei mesi gli sarebbe costato molto più che pagare le multe.

Forse, però, l’uomo non è proprio un genio della matematica. Senza perderci in quisquiglie: il costo mensile della sosta è infatti di 140 Euro. Considerando che i verbali costeranno all’uomo 42 Euro per multa, forse i calcoli non sono poi così esatti!

Articolo scritto da Francesca Solazzo

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!