1 0

Ultimi ritocchi al nuovo Palalido di Milano: potrà ospitare fino a 5mila persone

Più sofferto del primo limone al gioco della bottiglia, Milano si appresta finalmente a riabbracciare il Palalido. «Un percorso lungo e sofferto», come lo ha prontamente definito Roberta Guarnieri, assessore allo sport, ma tutto è bene quel che finisce bene e si è detta molto contenta «che i  milanesi potranno vivere lo sport in centro a Milano». 

Numerosi erano stati infatti i rinvii, in parte dovuti alla necessità di bonificare l’area dall’amianto che ne aveva portato alla chiusura, in parte all’alternarsi di ben tre imprese prima di riuscire a trovare finalmente il team vincente. 

Ora, pur non accantonando gli scongiuri di rito, sembra vicino il traguardo con l’agognata conclusione dei lavori prevista entro il prossimo 30 aprile. 

La nuova versione del palazzetto, situato proprio dietro il Lido di piazzale Lotto, avrà dimensioni contenute. Una capienza di poco più di 5 mila persone, ne ha infatti reso impossibile l’iscrizione alla lista di strutture candidate per i Giochi invernali del 2026 presentata al CIO. Una struttura tuttavia molto all’avanguardia, costata circa 18 milioni di euro e che sarà idonea a ospitare anche competizioni per atleti disabili, ma non solo. Il comune, infatti, sembra intenzionato a utilizzare la il palazzetto anche per esposizioni e convention. 

Diverse federazioni stanno cercando di accaparrarsi uno slot, specie per allenarsi in vista delle qualificazioni all’Olimpiade di Tokyo. È il caso della Federazione di Taekwondo, come confermato dallo stesso assessore. Per ora, però, l’unica certezza è che la struttura di via Cremosano si appresta a diventare la casa di Power Volley, la squadra maschile di A1 di Milano. 

A quando il battesimo? Terminati i collaudi previsti per il mese di maggio, l’inaugurazione è prevista per la metà di giugno in occasione della Volleyball Nations League, in programma per il weekend del 21-22-23 giugno, che porterà le nazionali di tutto il mondo a sfidarsi all’ombra della Madunina. 

Bentornato Palalido. 

Credit immagini

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!