1 0

Smog: Milano resta inquinata. Nel 2018 solo una città ha fatto peggio di noi

A rilevare che le grandi città del nostro paese, tra cui anche Milano, sono sempre più inquinate è un rapporto realizzato da Kyoto Club, l’Istituto atmosferico del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-lia). Il MobilitAria 2019 – questo il nome dell’indagine – ha analizzato il livello di smog e delle polveri sottili di 14 città italiane durante il 2018. In particolare, l’indagine ha rilevato per quanti giorni all’anno queste hanno superato il limite massimo di polveri sottili.

Secondo le direttive europee, durante un anno solare non si dovrebbero superare i livelli massimi di polveri per più di 35 giorni. Ma purtroppo molte grandi città non hanno rispettato i limiti.

La medaglia d’oro – anche se sarebbe meglio dire di fumo – va al capoluogo piemontese, Torino, con ben 89 giorni di sgarro sul 2018.

Subito dopo segue Milano, con 79 giorni. Terzo posto per Venezia con 63 giorni, poi Cagliari, 49 giorni, e infine Napoli con solo 40 giorni.

Un secondo posto di cui c’è poco da vantarsi e che rileva un dato molto allarmante.

Articolo scritto da Francesca Solazzo

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!