1 0

Fermi tutti: in Giappone è arrivato il Museo della Cacca

Si chiama Unko Museum di Yokohama ed è – letteralmente – il Museo della Cacca.

Se il vostro amore per il sushi o le splendide tradizioni giapponesi non vi ha ancora convinto a visitare lo stato nipponico, forse questo museo potrebbe farvi finalmente comprare quel biglietto aereo che bramate da tempo.

Non è la prima volta che la cacca diventa protagonista di un’opera d’arte o un’esposizione artistica. Conoscerete tutti, infatti, i famosi barattoli della Merda D’Artista di Manzoni, uno dei quali esposto anche nel nostro Museo del Novecento di Milano.

In Giappone, invece, è proprio TUTTA la cacca a essere celebrata. Il Museo offre, tra le altre cose, attività interattive. Durante la visita potrete fotografarvi tra le varie rappresentazioni di cacche nella seflie room o sedervi su water finti. E come se non bastasse, all’interno esiste anche un muro in cui ognuno può rappresentare il proprio capolavoro.

La CNN ha dichiarato che a oggi sono state più di 10mila le persone che hanno visitato il museo, con un costo del biglietto di 16 dollari. C’è solo una brutta notizia: l’esposizione dura fino ad Agosto. Non vi resta che affrettarvi!

Articolo scritto da Francesca Solazzo

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!