1 0

Su Pornhub esiste la categoria Beesexual, ma non è come pensate

Di stranosessuali ce ne sono a bizzeffe, ma non è questo il caso. Tra l’incertezza di accettare i dm di schiavi sessuali e annusatori di piedi seriali, il sesso occasionale che spunta come solo i pop-up store in fashion week sanno fare, sulla home di Pornhub è finalmente apparsa la categoria perfetta da cliccare.

Perché sì, avete fatto finta di nulla, giunti ormai alla pagina 15 di una ricerca che sembra inesauribile, ma noi sappiamo che ve ne siete accorti e che l’occhietto ci è finito sopra.

«Le api stanno morendo a un ritmo allarmante in tutto il pianeta a causa di pesticidi, carenza di biodiversità e distruzione degli habitat», è il problema iniziale a cui il noto sito di streaming porno ha deciso di trovare rimedio. Sfortunatamente per voi, non implica la presenza di maggiorate in costumino da Ape Maya.

Le api – grazie all’impollinazione – sono fondamentali per mantenere l’equilibrio dell’ecosistema terreste in quanto «il 70% del cibo che mangiamo oggi è il risultato diretto del sesso che le api fanno con le piante».

Ed ecco che tra un BDSM e una Babysitter, nasce la categoria di porno salva mondo: il Beesexual (da bee, ape) in cui è possibile visionare brevi video di api melliferi intente nelle loro attività sessuali quotidiane, doppiate da voci di pornostar famose.

Per ogni visualizzazione ottenuta, l’azienda effettuerà una donazione agli enti attivi nella salvaguardia delle api in giro per il mondo.

Al momento sono presenti solo 14 video con titoli che fanno eco alle tematiche più amate del porno: api transessuali, beesome (equivalente del threesome), ape squirtatrice, pigiama party di api con strap-on e, per finire, il porno tutorial come far venire un fiore in 3 secondi!

Già che ci siete, date una mano… Alle api.

Credit immagine copertina 1, 2

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!