0 0

In alto le penne: è tutto pronto per per la 92esima Adunata Alpini 2019 che si terrà a Milano

Porta in alto la mano, segui il tuo capitano! Vi avvisiamo fin da ora così che si evitino i soliti musi lunghi da figa che sbatti e le resse di curiosi stipate in pochi metri quadrati: dal 10 al 12 maggio, infatti, Milano sarà invasa da più di 100mila persone in occasione della 92esima Adunata alpini 2019. Il ritrovo nazionale indetto dall’Associazione Nazionale degli Alpini ha deciso di festeggiare nella nostra città il centenario della propria fondazione.

Pensate che la prima adunata si svolse sul Monte Ortigara nel 1919, e all’epoca era denominata Convegno nazionale.

alpini

Non un’annata qualunque e non una città qualunque, insomma: ogni anno, infatti, il Consiglio Direttivo Nazionale sceglie la location più adatta in cui – per più giorni fino alla domenica con la parata finale – si riverserà questo mare piumato. Nel 2020 la prescelta sarà Rimini.

Tornando a Milano, il quartier generale dell’evento sarà l’ex casello daziario di Porta Volta.

Il sindaco Sala ha commentato così la notizia: «La solidarietà, la laboriosità e la sobrietà sono valori alpini che Milano da sempre fa propri, condividendo quindi in pieno lo spirito di sacrificio e abnegazione di cui gli essi sono testimonianza. Sarà una grande festa, autenticamente popolare, che porterà a Milano tanta allegria ma anche i migliori valori della nostra comunità. Sarà un onore e un piacere poter abbracciare tutti gli Alpini d’Italia e del Mondo, rafforzando un legame vivo e profondo con la nostra Città. Milano vi aspetta».

alpini parata

A completare il pensiero di Sala è intervenuto anche il Presidente del Consiglio Regionale che ha ringraziato i militari per il lavoro svolto e per «mantenere così viva una parte importante della storia del nostro Paese. È anche grazie al valore degli Alpini se oggi possiamo vivere in libertà e democrazia. In occasione di questa grande festa, ritengo doveroso che tutti rivolgano un pensiero alle tante penne nere che hanno donato la vita o i loro anni migliori alla nostra comunità, tributando loro memoria, riconoscenza e grande senso di gratitudine».

Per l’occasione, è stata coniata una medaglia speciale – acquistabile al prezzo di 5 euro nei punti vendita autorizzati – disegnata da Alessio Famlonga, socio della Sezione Ana di Lecco. Sul fronte vi è raffigurato il Duomo, sormontato da tre penne alpine che riprendono, nei colori, la bandiera italiana. Sul retro, invece, vi sono i loghi del Comune e dell’Ana incorniciati dalle date dell’adunata (10-12 maggio 2019) e del centenario (1919-2019).

Ecco qualche informazione in più: per prenotare alloggi, piazzole per camper e tende; partecipazione di cori e fanfare, cliccare qui.

Atm e Trenord invece promettono di agevolare gli Alpini in città.Trenord lo fa tramite l’emissione di un biglietto speciale al costo di 10 euro che permetterà di circolare – per tutti i giorni della manifestazione – dentro i confini regionali.

ATM, invece, tramite un biglietto da 4 euro valido per la durata dell’Adunata. Peccato che sia esaurito, siete arrivati tardi!

Credit immagini

Commenti Facebook


Il Milanese Imbruttito

Una pagina Facebook che nasce dopo un’attenta e imparziale osservazione della città, delle sue abitudini, del suo linguaggio e delle diverse tipologie umano/metropolitane che vivono e lavorano a MILANO.

La chiave e il tono ironico/realista che ne caratterizzano i contenuti, la identificano come riferimento e testimonianza moderna delle dinamiche sociali e dei cambiamenti linguistici all’interno della città.

Il Milanese Imbruttito non è né in orario, né in anticipo, né in ritardo; è già lì!

Vieni a trovarci sui nostri social!